Commenta

La Pomì arricchisce la rosa per l’A2 Arriva il martello serbo Tomasevic

Tomasevic-Sanja10-20-02-11

Pomì Casalmaggiore. Lavori in corso per arrivare pronti ad affrontare la nuova serie A2. Dopo il cambio sulla panchina casalasca con Gianfranco Milano (classe 1957), allenatore nelle serie A1 e A2 (Bari, Matera, Burro Virgilio Curtatore, Altamura, Riso Scotti Pavia) e in Nazionale Juniores, al posto di Dario Tartari, la Pomì rinforza il gruppo delle atlete da schierare sul campo di gioco.

Il martello della Pomì Casalmaggiore sarà la serba Sanja Tomasevic, classe 1980,185 cm, proveniente dalla Infotel Forlì di A2 dove ha disputato la seconda parte della passata stagione. Banda posto 4 di grande esperienza internazionale (ha iniziato in Serie A nel 1998 nel Radunicki Belgrado, per passare poi tre anni nell’Università di Washington, poi in Puerto Rico, in Corea, nello Zurigo, al Panathinaikos Atene nel 2008-2010, al Baki in Azebaigian per finire a Forlì in febbraio di quest’anno) si caratterizza per la sua completezza nei fondamentali, in particolare in battuta, ricezione e in attacco.

Valentina Zago sarà l’opposto della Pomì Casalmaggiore 2011-2012. La società casalese, dopo aver direttamente visto all’opera la 21enne veneta nelle due finali dei play off di A2 contro Il Bisonte San Casciano,  ha deciso di prenderla nel proprio organico per la prossima Stagione sportiva. Valentina Zago, classe 1990, 187 centimetri, in questi giorni è al collegiale a Santa Croce sull’Arno della Nazionale per le Universiadi che si disputeranno ad agosto in Cina. La Zago è cresciuta nelle giovanili della Pallavolo Stra e poi nel 2008 è passata al Club Italia. Le ultime due stagioni le ha disputate al Bisonte San Casciano (Firenze).

Nuovo nome anche nella retroguardia, quello del libero Sara Paris, 25 anni alta 165 cm, proveniente dalla Liu Jo Modena dove ha giocato l’ultimo campionato di Serie A1. Sara Paris è uno dei migliori liberi italiani e nonostante la giovane età ha già un curriculum di grande spessore. Nel campionato 2009-2010 ha sempre giocato da titolare alla Liu Jo ed ha vinto la promozione in A1 al fianco della casalese Lucia Bacchi. In precedenza ha giocato nel Carnaghi Villa Cortese, nella Serie A Svizzera a Bellinzona, Firenze e Busto. Il suo debutto nella pallavolo di livello è stato con l’Ornavasso in serie C all’età di 14 anni.

Altro acquisto è il centrale Rossella Olivotto, classe 1991, 184 cm, trentina, proveniente dalla Scavolini Pesaro di A1. La sua storia pallavolistica parte da Trento, sua città di nascita e residenza.
Nel 2007 viene ingaggiata dalla Trentino Rosa Volley allora militante in B2. Con la squadra trentina ottiene la promozione in B1 e nella stagione 2009-2010 prende parte ai play off promozione per la Serie A2 perdendo la finale contro Matera. Il 30 giugno 2010, appena finita la maturità, è ingaggiata dalla Scavolini Pesaro dove ha disputato l’ultima Stagione sportiva.

Confermate, il centrale Valeria Diomede, bresciana classe 1980 alta 183 cm e la banda varesina Serena Moneta. La preparazione atletica inizierà il 18 agosto a Forte dei Marmi.

© Riproduzione riservata
Commenti