Commenta

Guardie ecologiche volontarie, ad agosto controlli e formazione

guardie-ecologice

Controllo, accompagnamento e formazione nei parchi cittadini. Sono le attività che nel mese di agosto porteranno avanti le sette Guardie ecologiche volontarie di cui ora dispone il Comune, in servizio effettivo da fine luglio. Queste guardie, che hanno il loro ufficio di riferimento in via Aselli 13 a, al Servizio ambiente, svolgeranno nel mese di settembre ulteriori attività di promozione del territorio, di accompagnamento della cittadinanza nell’ambito del progetto di raccolta differenziata porta a porta con conseguente controllo contro l’abbandono di rifiuti sulle strade comunali, sulle aree pubbliche e private, nei pressi delle isole ecologiche.

Un bando per il reclutamento di altre Guardie ecologiche volontarie sarà indetto a breve. Verrà pubblicato sul sito del Comune di Cremona e diffuso attraverso gli organi di informazione. Le aspiranti Gev, prima di diventare operative sul territorio, dovranno seguire un corso organizzato dal Comune.

Una specifica legge regionale del 2008 ha affidato ai Comuni capoluogo il compito di organizzazione il Servizio Volontario di Vigilanza Ecologica. Il Comune di Cremona ha accolto, in questo contesto, le nove richieste di trasferimento, pervenute da parte di sette Guardie ecologiche volontarie  e di due guardie ecologiche onorarie in servizio presso l’Amministrazione provinciale, per le quali è stata conclusa l’istruttoria per il conferimento di incarico. Il 27 giugno scorso le sette Guardie ecologiche volontarie operative hanno prestato giuramento davanti al sindaco a conclusione di un iter amministrativo tra i primi in Regione Lombardia. Tale iter ha visto il coinvolgimento e la sinergia di altri enti tra cui la questura, la prefettura, la regione, la provincia, nonché il coinvolgimento della polizia locale, con cui le Gev dovranno collaborare per le attività di controllo dell’ambiente e del Territorio.

 

© Riproduzione riservata
Commenti