Commenta

Rumena denunciata, mostrava il suo bimbo di 2 anni per avere più elemosina

elemosna

Chiedeva l’elemosina, nel parcheggio di un supermercato piacentino, con il suo piccolo di due anni seduto nel passeggino: una giovane rumena è stata denunciata a piede libero per accattonaggio con l’impiego di minori e ora rischia la perdita della potestà genitoriale. La donna, residente in provincia di Cremona, è  stata fermata dalla Polizia municipale nel parcheggio innanzi alla struttura commerciale di via Conciliazione, mentre mendicava mostrando il figlio, di circa due anni, ai clienti del supermercato per cercare di ottenere dai passanti offerte più generose. Condotta nella sede centrale dagli agenti della Polizia Municipale,  la donna è stata denunciata a piede libero, mentre il denaro frutto di accattonaggio è stato sequestrato. Il piccolo – dopo avere interpellato il Tribunale dei minori di Bologna e i servizi sociali – è stato riconsegnato alla madre e al padre, rintracciato nel frattempo.

 

© Riproduzione riservata
Commenti