2 Commenti

Antonio Piva: «Mondomusica? Bilancio entusiasmante, a New York anche asta di strumenti antichi»

mondomusica-telefonata

Antonio Piva, presidente di CremonaFiere, traccia un bilancio di Mondomusica, manifestazione che si è chiusa con cifre record e che nel 2013 verrà esportata a New York. «Il binomio con CremonaPianoforte è stato vincente. Per l’esportazione oltreoceano stiamo pensando anche ad un’asta di strumenti antichi con un’importante casa d’aste».

Antonio Piva by Cremonaoggi2

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Annamaria Menta

    Fantastico! Da restare senza parole…anzi, ce ne sarebbero così tante da riempire le edizioni dei quotidiani dei prossimi 6 mesi.

    Azzeccata anche la foto che accompagna la telefonata, anche se la migliore, che rappresenta in pieno la ‘bontà’ della manifestazione resta quella dell’infilata di violini appesi come salami.

    Avete provato a chiedere l’opinione degli espositori oltre a quella di chi organizza (?) la fiera?
    Consiglio: sfogliate il catalogo, segnatevi i nomi degli artigiani ( cioè quelli che fanno solo o principalmente costruzione e si presentano con massimo due/tre strumenti sullo stand, quelli che dovrebbero essere il punto di forza della manifestazione e che sono la minoranza rispetto a venditori di legno, accessori, editoria, violini vecchi o antichi e varie ed eventuali) e fate una piccola inchiesta per verificare se c’è lo stesso entusiasmo per i “risultati oltre ogni aspettativa”.

    Non sarà che l’appeal del salone del pianoforte che è stato subito invaso dai visitatori è dipeso dal fatto che erano ‘passaggio obbligato’ trovandosi all’ingresso del padiglione?
    Oppure che il continuo incremento del numero di visitatori dipende dal fatto che se uno mette il naso fuori dalla fiera e vuole rientrare dopo mezz’ora deve presentare un nuovo biglietto?

  • Marco

    Io ho trovato la manifestazione assolutamente ottima! E i risultati mi pare siano evidenti