2 Commenti

Crolla il gradimento dei servizi offerti dal Comune di Cremona

evidenza-sindaci

E’ un brusco calo quello fatto registrare da Cremona nell’apprezzamento dei cittadini sulla qualità dei servizi erogati. Il dato è del sondaggio realizzato da Datamonitor, che ha fotografato la soddisfazione della cittadinanza attraverso interviste legate a 23 tipologie di servizi. Pur rientrando tra le prime venti città, l’apprezzamento al primo semestre 2011 si ferma al 57,9%. Percentuale che vale il 14esimo posto in una graduatoria guidata da Bolzano con il 76,5% (appena dietro Trento con il 71,3% e Belluno con il 65,8%). Si parla di anagrafe, tributi, servizi scolastici e viabilità. Così come di trasporto pubblico, sicurezza, parcheggi e politiche per le imprese. Questi e altri i servizi presi in esame nei sondaggi Monitorcittà (in considerazione anche Urp, servizi sociali, polizia municipale, raccolta rifiuti, pulizia delle strade, manutenzione stradale, illuminazione stradale, verde/parchi pubblici, edilizia/urbanistica, turismo, cultura/spettacolo, sport, gas, acqua, elettricità). La città di Cremona cede l’1,2% rispetto al secondo trimestre 2010, quando l’apprezzamento raggiungeva il 59,1%. Chi guida la città, il sindaco Oreste Perri, non arriva al 55% nel gradimento raccolto dagli intervistatori di Datamonitor, e viene escluso dalla graduatoria resa nota che mette in fila le prime 45 posizioni.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Alessandro

    Sui servizi, Cremona: -1,2%.
    Sul gradimento del Sindaco, Cremona: non pervenuta!

  • IL CROLLO

    Da http://www.cremonaoggi.it :
    chi guida la città, il sindaco Oreste Perri, non arriva al 55% nel gradimento raccolto dagli intervistatori di Datamonitor, e viene escluso dalla graduatoria resa nota che mette in fila le prime 45 posizioni.
    Perri è corso da Pivetti piangendo: ma cosa mi avevi garantito?

    Cremona 14 10 2011 http://www.flaminiocozzaglio.info