Commenta

Calcioscommesse, Paoloni al terzo grado di giudizio sportivo

pao

E’ stata fissata per le ore 14,15 del 24 ottobre l’udienza del terzo grado di giudizio sportivo per il portiere Marco Paoloni, al Tribunale nazionale di arbitrato per lo sport di Roma. Per l’ex portiere grigiorosso, coinvolto nell’inchiesta sul calcioscommesse, condanna (confermata in appello) a cinque anni di squalifica con radiazione. Il suo avvocato Luca Curatti: “Nel primo e nel secondo grado di giudizio non si è presa posizione sulla questione del Minias perché evidentemente si dà per scontato che sia stato lui. Invece siamo ancora in fase di indagini preliminari”. Sul suo assistito e sul vizio del gioco: “Ci sono persone che si rovinano e alle quali viene fatta anche una colpa come se fosse un atteggiamento cosciente. Quella di Paoloni è una vera e propria malattia e di questo troppo spesso ci si dimentica”. Dissequestrato, nel frattempo, l’I-Phone di Paoloni sul quale sono stati effettuati accertamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti