Commenta

Rapina impropria e lesioni, latitante rinviato a giudizio

giustizia

Rinviato a giudizio per rapina impropria e lesioni. Questa la decisione del giudice Guido Salvini per Bouchaib Mourchid, nato a Casablanca 26 anni fa, attualmente latitante, e difeso dall’avvocato Massimo Tabaglio. Il prossimo 9 febbraio l’inizio del processo. Per l’accusa il 29 aprile dello scorso anno il marocchino era entrato in possesso del portafogli di una giovane dopo averla strattonata violentemente. Tutto era accaduto nel piazzale dell’autogrill sull’A21. Necessario il trasporto al pronto soccorso per la ragazza. Il 26enne era poi salito sulla sua macchina fuggendo in direzione Cremona. Magro il bottino: 300 euro. A riprendere le sue azioni le telecamere dell’autogrill.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti