Ultim'ora
Un commento

Eliminazione passaggi a livello, i progetti ci sono ma mancano le risorse

Tre progetti al vaglio dell’amministrazione comunale per l’eliminazione dei passaggi a livello. Si studia anzitutto un sovrappasso a San Felice, opera per la quale il progetto, per un costo di 3 milioni di euro, è quasi definitivo. C’è poi il progetto già definitivo per l’eliminazione del sottopasso in via Persico (considerato prioritario dall’amministrazione), per un costo di 6 milioni e 500mila euro. Infine, il progetto preliminare per l’eliminazione del passaggio a livello in via Brescia, opera per un costo di un milione e 500 mila euro.

Dal punto di sta progettuale, dunque, si procede: il nodo è tutto nelle risorse. Questi alcuni dei dati emersi oggi in commissione Ambiente, presente l’assessore Francesco Zanibelli e il dirigente Marco Pagliarini.

Per realizzare i sottopassi, RFI metterebbe a disposizione tre milioni di euro per la nostra provincia, ma la Regione Lombardia e l’amministrazione provinciale temporeggiano: di qui le difficoltà del Comune. Alla luce di questo, in Comune si punta sulla realizzazione di una sola delle tre opere, il sottopasso in via Persico, senza escludere la possibilità di realizzarlo con risorse proprie.

Nel corso della commissione si è parlato anche della razionalizzazione dei permessi di sosta. In totale, sono più di 11mila quelli rilasciati dall’amministrazione. Tra le ipotesi, quella di mantenere permessi a pagamento per i residenti (attualmente sono circa 4.000) e per alcune categorie professionali. I costi vanno dai 40 agli 80 euro l’anno.

 

© Riproduzione riservata
Commenti