Cronaca
Commenta3

Il Vescovo a pranzo alle Cucine Benefiche 50 “ospiti fissi” al giorno, 1400 pacchi viveri al mese

http://www.youtube.com/watch?v=Z3MVhm-SODg

Gli “ospiti fissi” sono tra i 45 e 50 al giorno, altrettanti quelli che bussano alla porta per la doccia e il cambio dell’abbigliamento intimo, oltre 1400 quelli che ritirano una volta al mese il pacco vivere e innumerevoli quanti si presentano con in mano delle bollette non pagate. Sono numeri impressionati quelli che snocciola la presidente della San Vincenzo diocesana, Angela Pluderi Carli, che dalla sede centrale, ospitata, insieme alle Cucine Benefiche, presso la Casa dell’Accoglienza, coordina quasi un centinaio di volontari e trenta conferenze parrocchiali sparse in diocesi (11 solo in città). A questa realtà di solidarietà, vero baluardo sul territorio contro la povertà e l’esclusione sociale, ha fatto visita domenica 13 novembre mons. Lafranconi per il tradizionale pranzo con i poveri nel giorno della festa patronale di San Omobono.

 

© Riproduzione riservata
Commenti