Un commento

Torna il circo a Cremona, ma non è arte circense: gli animali non si divertono

Lettera scritta da Una Cremona

Egregio direttore,
ancora una volta torna a Cremona in questi giorni un circo con animali e chi, come noi, rispetta ogni essere vivente non può che criticare un’attività che fa uso di animali, privati della loro libertà in quanto richiusi in gabbie, costretti a comportamenti per loro innaturali, stressati dai lunghi viaggi e dalla vita indegna di essere chiamata tale alla quale sono costretti, sofferenti psicologicamente a causa di ciò e spesso anche fisicamente per i metodi di “addestramento” usati. L’arte circense è tale soltanto se non coinvolge animali: gli animali al circo non si divertono!

Distinti saluti

Amministratore del sito www.unacremona.it
e Responsabile della Comunicazione
dell’Associazione UNA Cremona (Uomo-Natura-Animali)

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giorgio Salami

    Un ruggito al parco al Po, alle sette di sera, nella nostra nebbia, racconta della nostra (in)umanità in modo impeccabile.