Commenta

Paura nella villa, 78enne aggredita da tre rapinatori

villa

– La villa assaltata in via Viviani FOTO GIULIO GIORDANO

Rapina in villa all’angolo fra via IV Novembre e via Viviani, a Crema. Per circa un’ora una donna di 78 è rimasta in balìa di tre uomini, che hanno fatto irruzione nella sua abitazione. È accaduto martedì sera intorno alle 21. L’anziana, che vive sola, è stata minacciata dai malviventi con un’arma bianca, un coltello o forse un punteruolo. Subito chiare le intenzioni dei rapinatori: razziare denaro e oggetti preziosi. Secondo le prime indiscrezioni, la vittima dell’aggressione sarebbe stata anche colpita in modo piuttosto violento dai componenti della banda, tanto che, ancora sotto choc, è stata medicata al pronto soccorso dell’Ospedale Maggiore di Crema. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Scientifica e della squadra anticrimine della Polizia di Stato, e una volante del Commissariato.

L’IRRUZIONE

Tutto è cominciato intorno alle 21, quando sfruttando il buio i tre, molto probabilmente stranieri, hanno scavalcato la recinzione della villa che sorge all’angolo fra via Viviani e via IV Novembre, irrompendo in casa dopo aver sfondato la porta a vetri dell’ingresso con una mazza. Il modus operandi lascia supporre si tratti di professionisti, che non si sono fatti scrupolo nell’intimorire la loro vittima, imbavagliandola e rinchiudendola poi nel bagno per agire indisturbati.

SCIENTIFICA AL LAVORO

Dopo aver messo a soqquadro l’abitazione, la banda ha fatto perdere le proprie tracce. Una volta rimasta sola, la 78enne è riuscita a richiamare dalla finestra l’attenzione di un vicino. Immediatamente è partita la telefonata al 113 e sul posto sono arrivati i poliziotti, i figli e il genero della vittima. La Scientifica ha setacciato fino a notte fonda l’interno della villa e il giardino circostante, alla ricerca di reperti ed indizi utili all’indagine. Ancora da quantificare il bottino della rapina.

“EPISODIO DRAMMATICO”

Il figlio dell’anziana, visibilmente scosso, ha voluto rassicurare sulle condizioni della madre, ma ha sottolineato: “Quanto è accaduto è drammatico. Un episodio che sta segnando profondamente tutti noi”.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti