Commenta

"Un corpo nel Serio", allarme al 112 ma è bambola gonfiabile

Bambola

Mobilitazione questa mattina lungo il Serio per la presenza di qualcosa di simile al corpo di una persona che galleggiava nel fiume. L’allerta è stato lanciato attorno alle 9,40 da un geometra che durante i lavori al quinto piano di un edificio di via IV Novembre, a Crema, ha notato la strana presenza in acqua. A causa della distanza l’uomo non è riuscito a dire se si trattava di un manichino o di un cadavere. L’operatore del 112 che ha ricevuto la telefonata del geometra ha immediatamente attivato i vigili del fuoco, per verificare la segnalazione e intervenire, e la polizia locale, per disciplinare la circolazione stradale lungo il ponte individuato per le operazioni, diramando la notizia alle centrali operative coordinate. Anche una pattuglia capeggiata dal maresciallo della stazione dell’Arma di Crema è andata sulla riva per eventuali rilievi e indagini. Fortunatamente, falso allarme e qualche risata. All’altezza di via Visconti, dal Serio non è stato tirato fuori nessun cadavere ma è stata ripescata una bambola gonfiabile simile a una donna nuda, che nel corso delle operazioni si è pure sgonfiata.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti