Commenta

Congresso Pdl, verso la candidatura unitaria di Luca Rossi Decisivo il vertice di giovedì sera con Rossoni, Jotta e Zanibelli

LUCA-ROSSI

Questione di “dettagli” ancora, ma l’accordo di massima c’è: candidato unico al congresso provinciale del Pdl sarà Luca Rossi. Sul nome del consigliere provinciale, uscito già diversi giorni fa, sembrano convergere le varie anime del partito. Decisivo, ai fini dell’accordo, è stato l’incontro di ieri sera con il coordinatore uscente Mino Jotta, l’assessore regionale Gianni Rossoni e il vicecoordinatore cittadino Francesco Zanibelli. Ultimo di una lunga serie, l’incontro di ieri sera sembra aver registrato la convergenza sul nome di Rossi, sostenuto in particolare dall’ala ‘laica’ del partito, inizialmente contrapposta alla componente formigoniana che aveva proposto alla candidatura il nome di Raffaele Leni, sindaco di Cappella de’ Picenardi.
A quanto si apprende, resterebbero da definire alcuni particolari dell’accordo, vale a dire la composizione della squadra che affiancherà Rossi al vertice provinciale. E’ probabile che, in virtù del via libera alla candidatura del consigliere provinciale, la componente formigoniana possa trovare ampia rappresentanza in seno al futuro direttivo.
La certezza sulla candidatura in vista del congresso provinciale fissato per sabato 11 febbraio, ad ogni modo, si avrà solo domani, quando scadranno i termini per la presentazione delle candidature.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti