Commenta

Ordini di arresto, due uomini bloccati a Ostiano e Soresina

Stanno indagando i carabinieri

Resistenza a pubblico ufficiale. E’ l’accusa di cui deve rispondere un lucano di 35 anni (P.G.) per episodi avvenuti a Brescia nel 2008. I carabinieri di Ostiano lo hanno arrestato in esecuzione dell’ordine di ripristino della custodia cautelare in carcere e lo hanno condotto nel carcere di Cremona. E’ invece su un ordine di carcerazione, emesso dal tribunale di Bologna, che i militari dell’Arma di Soresina hanno arrestato un tunisino di 36 anni (G.H.), già agli arresti domiciliari, perché l’uomo deve scontare due anni di reclusione per fatti commessi a Bologna nel 2010, tra cui violenza sessuale, atti osceni e lesioni personali. Anche il 36enne è finito in cella a Cà del Ferro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti