Cronaca
Commenta44

Sabato banchetto di Forza Nuova in piazza Cadorna: terza uscita dell'estrema destra a Cremona in un mese

Il convegno di Forza Nuova a metà gennaio, poi il presidio di CasaPound sabato scorso. Ora, di nuovo, Forza Nuova, che organizzerà un suo banchetto informativo questo sabato (11 febbraio). Nell’arco di un mese, questa sarà la terza uscita dell’estrema destra a Cremona. Quella di sabato, spiega il movimento in una nota “Sarà l’occasione per presentare ai cittadini la nostra iniziativa nazionale della Moneta Comunale (già preannunciata nella conferenza da noi organizzata a Palazzo Cittanova)”.
“Nei giorni scorsi – prosegue Forza Nuova – abbiamo inviato a tutti i comuni della provincia, la nostra proposta, che prevede la creazione e la diretta emissione da parte di ogni singola amministrazione, di una particolare moneta, non più gravata da usura ed interessi privati, che permetterebbe ai Comuni di risparmiare dei soldi, ai cittadini di ottenere aiuti economici concreti e alle attività commerciali di aumentare gli incassi in questi tempi di crisi”.
Quindi un passaggio dedicato ai commercianti, che in occasione del convegno al Cittanova presero posizione contro il movimento, chiedendo all’amministrazione di non concedere più spazi  al partito di Roberto Fiore. “Ovviamente invitiamo ufficialmente tutti i commercianti e il presidente dell’ASCOM Claudio Pugnoli – commenta Forza Nuova -, che anzichè insistere pubblicamente con le istituzioni, affinchè non ci vengano concessi più spazi, potrebbe venire ad ascoltare le nostre proposte che possono portare nel breve, ad un aumento dei consumi”.
Non manca, infine, un passaggio dedicato al Pd: “Inoltre vorremmo anticipare la risposta alla domanda “A chi giova tutto questo?” che verrà posta per l’ennesima volta dal segretario del P.D. Daniele Burgazzi, rispondiamo sinteticamente: gioverà ai cittadini, alle famiglie, ai Comuni e alle imprese”.
“Forza Nuova che a differenza dei partiti tradizionali non subisce la “sudditanza psicologica” del sistema bancario – conclude la nota -, di fronte all’immobilismo e alle chiacchiere della politica, produce proposte concrete”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti