39 Commenti

Lega Nord, domani si eleggono i 12 delegati al congresso nazionale di giugno

EVIDENZA-LEGA

Ultima tappa, domenica 11, in vista del congresso nazionale della Lega, fissato per il 2 e 3 di giugno. Dalle 8 alle 18, presso la sede provinciale di via Araldi Erizzo, si vota infatti per i delegati cremonesi che all’inizio di giugno parteciperanno al congresso di nomina del nuovo segretario nazionale.
Alle votazioni di domani parteciperanno i 36 leghisti eletti domenica scorsa con le primarie. Ai 36 si aggiungono gli aventi diritto: il segretario provinciale Simone Bossi e il parlamentare Silvana Comaroli, più i dieci componenti il direttivo provinciale e i segretari di sezione. In tutto, domani i votanti sono 56.
Possono essere eletti delegati al congresso tutti i militanti del partito con almeno tre anni di militanza.

Curiosità: tra i 36 eletti la settimana scorsa con le primarie c’è anche l’assessore Claudio Demicheli. Demicheli, tuttavia, domani non potrà né votare né essere votato, dal momento che il giorno seguente le primarie è stato espulso dal partito dal direttivo nazionale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • FN CREMONA

    “a Sanremo ha vinto Bossi…che è tornato a cantare…”
    “…prima divisero Nord e Sud, poi città e città…e, pensa, adesso ognuno è chiuso nella propria stanza…”
    Brano “2030” degli Articolo 31 anno 1998
    Leggo “La Provincia” di Cremona e apprendo che la Lega Nord di Cremona tende una mano a quella di Crema per istituire un’unica sezione che rappresenti entrambe ed abbia più forza.
    Crema respinge sdegnosamente l’invito al mittente, con tanto di padanissimo “Padroni in casa nostra”. Amen.
    La mente corre al brano citato che, dopo un doversoso omaggio ai trascorsi musicali dell’Umberto nazionale, si rivela profetico.
    Passo dalla musica leggera alla citatazione dell’autorevole Prof. Sartori, illustre politologo, che dice: “La Lega non è destra o sinistra. E’ il partito della periferia contro il centro”.
    Allora è il partito delle singole nazioni contro l’Europa. Delle regioni contro Roma. Delle Provincie contro le regioni. Dei comuni contro le Provincie. Dei comuni fra di loro.
    Del tutti contro tutti, insomma.
    In Municipio a Cremona passano all’opposizione, dicendosi di essersi sposati senza amore. In Provincia sono insieme e va tutto benissimo.
    Come può governare un partito così…
    Profetici sono stati gli articolo 31 e purtroppo non è stato necessario attendere il famigerato anno 2030 per vedere tutto ciò.
    Ma questa è un’altra storia.

    • c.

      … le tue considerazioni sono credibili ma,a loro,chi gliele traduce?Mica lo capiscono quello che hai scritto.Non si comprendono fra di loro,figuriamoci con gli altri.

    • bruno

      Ave o Cesare, cosi’ dopo le zecche rosse ora abbiamo trovato anche le zecche nere. Sanremo, La Provincia, tutta roba di alta cultura, complimenti. Guarda che l’impero romano e’ finito da un pezzo e non risorgera’ piu’ e le dittature di destra hanno avuto lo stesso destino di quelle di sinistra. A te non piacera’ ma e’ cosi’ e ti devi aggiornare.

    • bruno

      Se veramente credete di essere una “forza nuova” dimostratelo con i voti che riuscireste ad avere e senza “sfruculiare” gli altri sul WEB.

      • c.

        Ti vedo in difficolta’ma ,come si dice:la classe non è acqua.

  • bruno

    Se veramente credete di essere una “forza nuova” dimostratelo con i voti e non venendo a “sfruculiare” gli altri sul web.

    • FN CREMONA

      Caro Bruno, leggo di “zecche nere” e “impero Romano” le faccio un breve e incompleto riassunto, di chi siamo NOI:
      Quelli che vedono l’Irlanda come un mito…
      Quelli che non si vergognano del proprio passato…
      Quelli che credono a un sogno chiamato pace sociale…
      Quelli che pensano ai bambini come gli unici privilegiati della società…
      Quelli che amano le proprie radici…
      Quelli che considerano la vita un dono e un valore assoluto…
      Quelli che sognano un futuro nella propria terra per i propri figli…
      Quelli che passano le serate a preparare volantini e striscioni…
      Quelli che desiderano un sistema economico e non solo mercantile…
      Quelli che credono alla politica superiore ai mercati…
      Quelli che vorrebbero i mercanti fuori dal Tempio…
      Quelli come Fabio, Ornella, Cesare, Mauro, Alessandro, Fabiano…
      Quelli di Forza Nuova

      • bruno

        grazie per il “papiello”, ma non rispondi alla mia domanda. Quali sono le vostre radici? Quale e’ il vostro passato? Quello di Mussolini?

    • bruno

      …e spero che la vostra pace sociale non sia quella dei morti.

  • FN CREMONA

    Cari “amici” della Lega, la notizia della settimana, senza dubbio, è l’avviso di garanzia per Davide Boni, Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia, giunta Formigoni Pdl-Lega.
    Subito il suo partito grida al complotto giudiziario pre-elettorale e fa quadrato attorno a lui.
    Davide, il nome non mi è nuovo…
    Anche noi, nel nostro piccolo, abbiamo il nostro Davide Boni sotto casa.
    Settembre 2010. L’Assessore Provinciale di Piacenza ai lavori pubblici della Lega Nord, Davide Allegri, giunta Trespidi Pdl-Lega, si dimette, improvvisamente, per mancanza di tempo da dedicare alla funzione ed impegni professionali. Curioso, per uno eletto poco più di un anno prima e che viveva praticamente di quello.
    Dopo qualche tempo, puntuale como un orologio svizzero, arrivano l’avviso di garanzia, le perquisizioni domiciliari per una storia di permessi facili sul fotovoltaico e, solo alcuni giorni fa, la richiesta di arresto, non accordata, ma che solo a nominarla fa sempre un certo effetto. L’ex-Assessore, fra silenzi imbarazzati, decide di autosospendersi dal partito. In attesa di una soluzione della sua situazione personale.
    Adesso le solite banalità sul fatto che uno è innocente fino al giudizio di terzo grado, la Magistratura è faziosa, siamo tutti garantisti e così via…
    Un film già visto, con tutti i protagonisti e i finali possibili.

    • bruno

      eccolo qui ancora e poi non vogliono farsi chiamare “zecche nere”.

    • bruno

      Quello che dici l’ho gia’ letto sui giornali di Regime e non ho bisogno delle tue “ripetizioni”. Se c’e’ qualche mela marcia, la si butta fuori, ma prima bisogna essere sicuri. Tu pensa alle tue che sicuramente verrano fuori se riucite ad accaparrarvi un posto nelle amministrazioni, nonostante i miti “irlandesi” che millantate.

  • FN CREMONA

    Scusate Padani se vi rispondo solo ora, ma ho lavorato fino a tardi, sapete noi non siamo “stipendiati della politica”…
    Mi chiedete quali sono le nostre origini, parallelismi con Mussolini? Il movimento di Forza Nuova è già stato assolto anni or sono dall’accusa di ricostituzione del Partito Fascista, con questo non voglio rinnegare nulla, è chiaro che le nostre tradizioni affondano le radici nella storica tradizione della destra Italiana, quella anti-imperialista, nazionalista e sociale. E’ vero abbiamo abbiamo similitudini con la politica di Mussolini soprattutto per quanto riguarda il sociale, ma ne abbiamo anche con la politica di Chavez, tanto per rimanere ad un personaggio contemporaneo che non è proprio un’icona della destra. In un commento precedente mi avete chiesto cosa ne penso di Hitler? immagino si trattasse di una vaga accusa nei nostri confronti… lasciatemi dire che l’eta media dei nostri militanti è al di sotto dei trent’anni e nessuno ha ricevuto condanne, tanto più per l’istigazione all’odio razziale, questi sono dati oggetti, tutto il resto chiacchere. Come immaginavo essendo voi un partito che non ha radici e soprattutto argomenti, ci vomitate addosso le stesse accuse dei compagni.

  • FN CREMONA

    Nei precedenti commenti, ho visto scrivere dai Padani, “giornali di Regime di Monti”, immagino che si riferissero all’egemonia editoriale e bancaria dell’attuale esecutivo di governo. Ora sbraitano contro i banchieri, ma fino a ieri al governo hanno votato leggi “salva banche” e sostenuto apertamente il ministro Tremonti, che durante le riunioni segrete del Bildemberg group (e forse anche durante quelle della commissione trilaterale) siede a fianco del tanto odiato Mario Monti.
    Di seguito ho voluto fare un breve ed incompleto elenco delle leggi che i parlamentari della Lega Nord hanno votato e sostenuto.
    In politica, come nella vita di tutti i giorni, la coerenza ed il principio di non contraddizione sono elementi essenziali per giudicare la levatura morale delle persone, delle idee e delle azioni.
    Attendo vostre considerazioni.

  • FN CREMONA

    LEGHISTA HAI VOTATO ED APPROVATO:
    il DL n.70/13.5.2011 (‘decreto sviluppo’), art. 8, secondo cui l’usura, che prima scattava quando il tasso medio veniva superato del 50%, scatta ora quando il tasso medio viene superato di 8 punti. Dal quel momento in poi si è scatenata una corsa al rialzo dei costi del credito al consumo da parte di banche e finanziarie. Oggi i cittadini sottoscrivono mutui a condizioni che solo poco tempo fa avrebbero comportato certamente un serie infinita di condanne per violazione della legge sull’usura.

    LEGHISTA HAI VOTATO ED APPROVATO:
    la L. n.10, art. 2, comma 61, del 26.2.11, con cui si è stabilito che la prescrizione decennale nella cause contro le banche, che decorreva dalla chiusura del conto corrente, ora decorra dall’annotazione dell’operazione. Significa che, ad esempio, in relazione a un conto durato venti anni e chiuso nove anni fa, potevi recuperare tutto, mentre ora puoi recuperare solo un anno, ovvero le somme di cui la banca si è indebitamente appropriata tra oggi e dieci anni fa.

  • FN CREMONA

    LEGHISTA HAI VOTATO ED APPROVATO:
    il D. Lgs n.11 del 27.01.2010 con il quale – ora che si stavano vincendo le cause sulla “valuta zero”, cioè sull’accredito immediato dei versamenti – è stato stabilito l’accredito al terzo giorno. La questione molto semplice, può essere esemplificata in questi termini: se Tizio dà a Caio un assegno di 1.000 €, questi soldi vengono stornati a Tizio il primo gennaio e accreditati a Caio dopo alcuni (o molti) giorni, sicchè, nell’intervallo, gli interessi vanno alla banca, che non è mai stata proprietaria dei soldi.

    LEGHISTA HAI GOVERNATO, SOSTENUTO E DIFESO IL MINISTRO GIULIO TREMONTI:
    membro della commissione Trilateral e presidente dell’Aspen Institute. Proprio quelle organizzazioni che ora dipingete come il nemico da abbattere. Tra gli ultimi e famigerati provvedimenti il rientro dei capitali scudati con l’imposizione fiscale irrisoria, grossa fonte di liquidità per tutto il sistema bancario e grossa truffa per tutti i cittadini onesti. Il governo Berlusconi, di cui la Lega è stata fedele alleata, era animato da lunga serie di sottosegretari e ministri legati a doppio filo con ambienti della finanza mondialista e della speculazione d’assalto.

  • FN CREMONA

    LEGHISTA SEI RESPONSABILE DEL CRACK “CREDIEURONORD”:
    dove sono andati in fumo i risparmi di migliaia di piccoli risparmiatori, a causa dei crediti ingiustificati concessi ad aziende “amiche” del partito e a torbide operazioni turistico-immobiliari in Croazia, gestite direttamente dai dirigenti. Banca che sull’orlo del crack fu assorbita dall’allora BANCA POPOLARE DI LODI guidata da GIAMPIERO FIORANI (che poco dopo si troverà al centro del noto scandalo finanziario). Antonio Fazio, presidente di BANKITALIA avvallò l’operazione tra la banca leghista e il suo “pupillo” Fiorani, incassando proprio in quei giorni il sostegno politico della lega sul mandato per la banca centrale (con un repentino cambio di posizione…un caso?).

  • FN CREMONA

    NOI CONTRO MONTI, voi le solite BALLE

  • bruno

    Arieccolo il nostro FN. Anch’io ho lavorato sino a poco fa, anche se ti vanti di essere il solo a lavorare. Io lavoro proprio ai servizi finanziari e, per piacere, risparmiami le citazioni di leggi e decreti, con la dicitura “Leghista hai votato” perche’ io ti rispondo “peccato che la gente non ti ha votato”. Ti do’ solo un piccola replica sull’assegno. La proposta della Lega era proprio per l’accredito zero, pero’, per me che ci lavoro, l’assegno, dopo l’accettazione, deve passare per i controlli alla centrale interbancaria perche’, sai, che non tutti gli assegni sono “buoni”. Prima, per la liquidita, passavano 7 giorni, ora ne sono 5. Ora possiamo discutere finche’ vuoi sulla valuta, che oggi ne sono 3, ma devi ammettere che e’ tecnicamente impossibile, con i mezzi e le procedure attuali, realizzare non solo la valuta ma anche la liquidita’ zero. Probabilmente in futuro, migliorando i sistemi informatici, si potra’ arrivare a questo in modo sicuro. Se non sei d’accordo, dimostrami tecnicamente se cio’ e’ possibile qui ed ora. Altrimenti sono solo chiacchiere politiche perche’ anch’io non prenderei per buono un tuo assegno. E chi mi dice che e’ coperto? Te lo dico da operatore del settore. Quindi la soluzione migliore e’ sempre farsi pagare in contanti specie per le piccole somme e non citarmi le sentenze perche’ i giudici non sempre sono competenti su materie stettamente tecniche. Piuttosto il vero abuso e’ quello che ha fatto Monti che ci costringe ad usare l’assegno quando ancora non e’ possibile l’accredito in liquidita’ in tempo reale anche per le piccole somme. Percio’ caro mio, poniamo i problemi nel verso giusto e non con i piedi per aria, altrimenti fai solo demagogia.

  • bruno

    Allora riprendo il discorso che tu eviti o lo passi di striscio, quindi tu hai radici Mussoliniane, ma non mi hai risposto su Hitler, sugli ebrei e sui campi di sterminio nazisti. Mi hai solo detto che i vostri militanti sono sotto i 30 anni, se sapete di Mussolini sapreste anche di Hitler, non ti pare?

    • FN CREMONA

      Ho capito ce ci vuoi incolpare di tutte le nefandezze del Nazismo e ho capito anche che non essendo capace di rispondere a tutte le mie considerazioni, l’unica tua arma è quella di insultare e fare delle accuse.
      Come i compagni… dobbiamo aspettarci un contro-presidio della Lega, con insulti, fumogeni e lanci di pietre al nostro prossimo banchetto?

    • bruno

      Io ti ho chiesto cosa ne pensi di Hitler, dei campi di sterminio e degli ebrei, non ho detto che vi voglio incolpare. Lo vedi che eviti di rispondere? Io rispondo a tutte le tue domande, ma tu questi argomenti li eviti. A noi ci dai dei ladri con disinvoltura, ma se tu faccio domande su questi argomenti li eviti, ti offendi e fai anche la vittima. Se mi fai la stessa domanda, non ho alcun problema a risponderti.

  • FN CREMONA

    Bruno tu sai invece chi è Renzo Bossi?

    • bruno

      Si e’ il figlio di Umberto Bossi. Tutto qui?

    • FN CREMONA

      Quando parli di due stati (non due popoli ti prego…) parli anche di una futura ripartizione dell’Italia? tanto per rinfrescarmi la memoria, siete ancora per la “secess..”?, scusa non riesco nemmeno a pronunciarla tutta questa parola…

      • bruno

        Ora tu scivoli su argomenti diversi dalla questione israelo-palestinese, dove ci sono due popoli, se non mi dimostri il contrario. Quando si approfondisce, tu cambi argomento. Ora vuoi parlare di “Secessione”? Prendo atto che non riesci a pronunciarla, spero che riesci almeno a ricordare come e’ avvenuta l’unita’ d’italia, la guerra di popolo della gente del sud, e non “guerra al brigantaggio” come ce l’hanno millantata da 150 anni, e del lagher di Fenestrelle dove furono internati migliaia di soldati borbonici che si rifiutarono di giurare fedelta’ al dittatore Savoiardo. Anche noi abbiamo avuto i nostri lagher prima del nazismo germanico ma nessuno ne parla. Cosi’ e’ avvenuta “l’unita’ d’Italia”, con la violenza, il sangue e l’immigrazione all’estero, a nord e a sud. L’Italia va bene se pero’ e’ unita nel sistema federale perche’ l’idea federalista fu emarginata e prevalse quella centralista monarchica che fece molti danni ed continua a farli ancora oggi.

  • FN CREMONA

    Passi per gli assegni, la sai lunga, sei un bancario…avrei dovuto aspettarmelo…ma per tutte le altre questioni???

    • bruno

      Vuoi sapere anche sui mutui e sui finanziamenti? Non vorrei annoiarti.

      • bruno

        Io non faccio merce di scambio tra domande e risposte. Ti rispondo perche’ lo voglio fare e non baratto con le tue risposte. Renzo Bossi e’ stato eletto. Borghezio fu malmenato quando volle essere presente ad una riunione del gruppo Bildberg tra cui partecipava anche Tremonti.Questo e’ il “feeling” tra la Lega e Tremonti.

        • bruno

          Per il nepotismo vai a vedere i figli di Monti. Fornero, Cancellieri e compagnia “bella”, si fa per dire, brutti come sono!!

    • FN CREMONA

      Sarò lieto di esprimerti il mio parere, non appena tu mi avrai fatto sapere cosa ne pensi di Renzo Bossi (e di nepotismo in generale) e di TUTTE le altre accuse (politiche si intenda…) che ho posto sotto, per gli assegni mi hai già espresso il tuo parere (a proposito mi sono dimenticato di ringraziarti). L’argomento mutui e prestiti, se vuoi, puoi anche evitarlo.

      • bruno

        Mia risposta vedi sopra questo tuo ultimo tuo post.

      • FN CREMONA

        Sai la tua risposta su Renzo Bossi e il nepotismo in generale, è molto simile a quelle utilizzate degli indagati (e condannati) di “Mani Pulite”, ovvero la logica del “Mal comune mezzo Gaudio”…ma ovviamente sarà solo una coincidenza…
        Anche io non vorrei fare merce di scambio tra domande e risposte, ma credo di doverti far sapere il mio personale parere su Hitler e i campi di concentramento. L’olocausto è stato un genocidio, un errore, come tutti gli altri genocidi perpetuati nel mondo nel corso dei secoli, meno noti, ma non meno importanti…come quello degli Armeni, le “purghe” staliniane o le Foibe (solo per citarne alcuni). Peccato che gli Israeliani stanno commettendo gli stessi errori con il massacro quotidiano dei Palestinesi. Come vedi la mia visione su questi episodi passati, non è molto diversa da quella del sopracitato “Borghezio”. A proposito, questo mancato “feeling” tra la Lega e Tremonti, di cui vai parlando…non si è notato molto alla Camera e al Senato. Mi sbaglio ho ricordo delle immagini di Bossi in canottiera alla festa del buon Giulio? ma non ti preoccupare non voglio una risposta…

        • bruno

          L’olocausto non e’ stato un errore ma un delirio di belve umane. Chiamarlo errore serve solo ad attenuarne la mostruosita’. Con il termine “errore” lo si ridimensiona nella sua gravita’ e non serve accostarlo ad altri crimini della storia. E’ dove porta la deformazione e la stortura del centralismo. Dietro c’e’ sempre un’utopia imperiale ed assolutista che porta al genocidio degli altri popoli. Se si nega questo, inveire contro il malcostume e’ solo una mascheratura ideologica.

          • bruno

            Il maggiore crimine di Stalin, piu’ che le “purghe” che erano una questione interna tra “compagni”, fu la deportazione di intere popolazioni in territori diversi da quelli nativi. Tutto motivato non solo da motivazioni punitive ma anche dalla volonta’ di pianificare forzatamente l’economia, il territorio e le popolazioni. Un esempio lampante di “centralismo pianificatore rosso” pagato a caro prezzo non solo per i fallimenti economici, ma anche dal costo umano delle stesse popolazioni con morti e malattie.

          • bruno

            Non e’ vero che la tua visione che gli israeliani massacrano i palestinesi e’ simile a quella di Borghezio. Guarda il video “Borghezio su Hamas” e puoi constatare che Borghezio parla di una guerra dell’Islam contro israele ed e’ proprio Hamas che tiene in ostaggio, con il terrore, gli stessi palestinesi. Noi siamo per l’idea dei “due popoli, due stati” e non per la sopraffazione di uno sull’altro.

  • Gigi

    Per favore lasciamo stare il RENZO nazionale, salvezza dell’Italia (o meglio della padania). Sara’ ministro, speriamo premier entro 5 anni. Perche’ votato!! Non si e’ ancora espresso nel pieno delle sue capacita’, solo perche’ offuscato in regione dal proprio vicino di scranno, Signora Minetti, rappresentante, per meriti, dei cittadini onesti e laboriosi.
    RENZO non mollare avrai sempre il mio appoggio. Dimostra al mondo che sei meglio del cavallo di Caligola !!!!

    • bruno

      Ehi gigi, eccone uno che non dorme la notte pensando a Renzo Bossi. Pensa alle belle donne che e’ primavera!!

    • Porco Spino

      AHAHAHAHAHAHAH…bellissima questa