Cronaca
Commenta7

Corso Garibaldi, fine di corso Vittorio Emanuele, via Monteverdi: cantiere estivo per farli in pietra e beola

Estate di lavori su alcuni corsi cittadini. Si comincerà probabilmente dopo i giovedì d’estate mettendo mano a corso Garibaldi. Si tratta di una delle idee rimaste nel cassetto della precedente amministrazione, che si concretizzerà almeno nel tratto tra la fine di corso Campi e Palazzo Cittanova. Com’è noto i sottoservizi sono già stati realizzati, così come le fognature. Ancora non è noto il progetto di sistemazione che dovrebbe essere propedeutico alla pedonalizzazione del primo tratto del corso. Si sta occupando del progetto l’architetto Favole, lo stesso che ha progettato il nuovo corso Matteotti e il nuovo corso Vittorio Emanuele. Quindi è assai probabile che il materiale sia ancora di pregio, simile a quello già impiegato sui due corsi cittadini. Ma quest’estate porterà nuovi interventi anche sull’ultimo tratto di corso Vittorio Emanuele (completando così l’ottimo lavoro compiuto in autunno) e probabilmente su via Monteverdi. Anche questa strada sarà in pietra e beola, così da accompagnare il tragitto verso il palazzo dell’Arte dove il 22 settembre sarà inaugurato il museo del violino alla presenza del presidente della Repubblica Napolitano. Come per l’intervento precedente, il progetto del fondo di via Monteverdi sarà dell’architetto Favole e la realizzazione a cura di Aem.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti