Commenta

Pendolari cremonesi a bocca asciutta: ad aprile nessuno sconto sull'abbonamento

no bonus abbonamento treno

Treni freddi, porte ghiacciate, soppressioni e ritardi. Non è bastato tutto questo nel mese di gennaio sulla linea Mantova-Cremona-Milano, per avere diritto allo sconto del 20% sull’abbonamento tradizionale del mese di aprile. La direttrice, infatti, secondo Trenord e Regione Lombardia, ha rispettato la standard di affidabilità che prende in considerazione i treni con ritardo superiore a 5 minuti e quelli totalmente soppressi e non sostituiti con bus. La Mantova-Milano, dunque, non ha superato il cosiddetto ‘valore soglia’ che, se oltrepassato, dà diritto al bonus per gli abbonati. Sei le direttrici risultate beneficiarie del bonus: Milano-Gallarate-Varese, Colico-Chiavenna, Como-Molteno-Lecco, Milano-Mortara-Alessandria, Alessandria-Mortara-Novara-Luino, Voghera-Broni-Piacenza.

Greta Filippini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti