Un commento

Udc, si rafforza la presenza cremonese nella direzione regionale del partito

udc

Si è riunito nei giorni scorsi il Comitato regionale dell’Udc, il primo dalla nomina del neo Segretario regionale Christian Campiotti – 42 anni – assessore ai servizi sociali della provincia di Varese. Nel Comitato Regionale l’UDC cremonese, oltre che con il Segretario Provinciale Giuseppe Trespidi, è rappresentata dal Vice segretario provinciale Ugo Rizzi, dal Segretario della città di Cremona Giuseppe Foderaro, dal Consigliere comunale Angelo Zanibelli e dal Segretario della sezione di Offanengo Pierfranco Patrini ora ha una forte rappresentanza anche nella Direzione regionale.
Infatti, tra i 20 componenti della Direzione, oltre Segretario Provinciale Giuseppe Trespidi c’è anche il Segretario cittadino Giuseppe Foderaro.
“Le nomine fatte sono senz’altro un segnale di forte attenzione alla nostra realtà politica – dichiara il Segretario Provinciale UDC Giuseppe Trespidi – ora tocca a noi nel concreto dimostrare che questa fiducia è stata ben riposta”.
“Il neo segretario regionale Campiotti – prosegue Trespidi – nel suo intervento ha tenuto a sottolineare che stiamo uscendo da una situazione di bipolarismo anomalo che ha generato poca governabilità ed un progressivo declino dell’Italia sullo scenario nazionale ed internazionale. Ciò lo si constata riguardo alla scarsa competitività dei nostri prodotti sui mercati nazionali e internazionali insieme ad un sostanziale immobilismo sul fronte delle riforme istituzionali. Una caratteristica, quest’ultima, che ha impedito sia ai governi di centrosinistra sia a quelli di centrodestra, di incidere in maniera significativa nella società italiana e nel suo futuro”.
“I tempi in cui si fa parte di un’alleanza per mandare a casa qualcuno sono finiti. – conclude Trespidi – Occorrono alleanze per governare e ciò vale soprattutto per le prossime elezioni di Crema. Occorre definire prima per che cosa stiamo insieme e successivamente con chi e con quali valori. Su queste premesse siamo stati disponibili ad una alleanza con Antonio Agazzi, vincitore delle primarie di Crema e portatore di un progetto di cambiamento all’insegna dei valori interpretati dal Partito Popolare Europeo. Tutto ciò nel solco della trasparenza e nel dimostrare che non ci interessa barattare i nostri valori con accordi di bassa cucina”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • sandra

    Caspita !