Cronaca
Commenta36

Leghisti in corso Campi con un gazebo contro la nuova Imu

La Lega Nord scende in strada per manifestare contro la nuova Imu. In programma un gazebo in corso Campi, sabato 31 dalle 9 alle 12. «L’ennesima tassa regalo del Governo Monti tutta a carico dei cittadini – spiegano i leghisti -. Gente onesta che con il lavoro e il sacrificio si è guadagnata e sudata un bene sacrosanto ed intoccabile: la propria casa. Impensabile – continuano – il fatto che i nostri soldi andranno per il 50% di nuovo a Roma e per il 50% anche, snaturando l’idea di base federalista che voleva mantenerli sul nostro territorio. In un momento difficile come questo – concludono -, soffocati dalla crisi economica che non tende a diminuire, i commercianti chiudono le loro attività, gli operai perdono il posto di lavoro, i pensionati vedono ridursi la pensione, tra i giovani la certezza di un futuro da disoccupati o da precari, la situazione che il governo tecnico dei banchieri pensa di adottare è semplicissima: tassare sempre più la povera gente. La Lega non è più disposta ad accettare che ancora una volta sia il nord a pagare per tutti».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti