Cronaca
Commenta3

Mancanza di ossigeno Così sono morti i pesci nel Cavo Cerca. L'Arpa: "Inquinamento non rilevante"

La conferma è arrivata dall’Arpa di Cremona. La moria di pesci segnalata nel Cavo Cerca, tratto alla fine di via Madonnina, il 7 aprile scorso non è stata causata dall’inquinamento delle acque. Piuttosto dalla mancanza di ossigeno dovuto alla secca del canale. Il punto in questione, infatti, è inserito nella rete di monitoraggio dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente. Ogni tre mesi vengono fatti delle indagini sullo stato delle acque e nel mese di marzo (l’ultimo controllo effettuato) non sono stati registrati valori particolarmente rilevanti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti