Cronaca
Commenta7

Eventi in città, Pd: chi decide e quali sono priorità?

Eventi: chi decide e quali sono le priorità? Se lo chiedono Caterina Ruggeri e Alessia Manfredini (Pd), che hanno presentato un’interrogazione al sindaco dopo l’assenza di risposte ad una nota di un mese fa sul mancato coordinamento di alcuni eventi nei giorni del 2-3 giugno prossimi (“che fine ha fatto l’Ufficio eventi del Comune?”). “Ci chiediamo che fine ha fatto il concerto bandistico – spiegano – storicamente allestito nella bella Piazza del Comune in occasione della giornata del 2 giugno, festa della Repubblica. Apprendiamo che quest’anno non ci sarà. E’ stato dirottato nel cortile Prefettizio alle 18, sempre del 2 giugno, su invito. Ringraziamo dell’ospitalità il Signor Prefetto, ma anche qui ci chiediamo, chi ha deciso?”. “Infine, sullo spostamento della manifestazione Triathlon prevista il 3 giugno e spostata al 10, chi paga la penale? Il comunicato della federazione italiana, parla da sé, ovvero ‘…di incongruenze nel piano di programmazione degli eventi fissato dal comune di Cremona… ci è stato comunicato con grave ritardo dagli organi locali predisposti alla pianificazione degli eventi'”.

Michele Ferro

INTERROGAZIONE CON RISPOSTA ORALE CIRCA IL COORDINAMENTO DEGLI EVENTI DEI GIORNI 2 e 3 GIUGNO 2012 – LE CORDE DELL’ANIMA E L’INIZIATIVA SPORTIVA TRIATHLON

Le sottoscritte Consigliere Comunali

RICHIAMATA

la proclamazione di Cremona Città Europea dello Sport consacrata a Bruxelles nelle settimane scorse alla presenza di una folta delegazione cremonese;

la programmazione di una iniziativa dal titolo TRIATHLON SPRINT, voluta dai promotori di Cremona Città Europea dello Sport, in calendario per la mattina di Domenica 3 giugno p.v. in Piazza Stradivari;

la qualità della proposta, itinerante in altre importanti città, tutte in programma tra i mesi di aprile, maggio e giugno;

PRESO ATTO

del suo improvviso annullamento per quella data a causa di un’altra iniziativa entrata successivamente nel calendario degli eventi di questo Comune e in programma il sabato precedente, 2 Giugno alle ore 21,

si interroga il Sindaco
per sapere:


-chi ha deciso quale delle due iniziative rinviare e perché, considerato che i due eventi si sviluppano in giorni e in piazze diverse;

-se esiste ancora un ufficio che coordina gli eventi cittadini e che eviti tali spiacevoli conflitti

-che penale comporterà lo spostamento dell’iniziativa sportiva TRIATHLON SPRINT in altra data e chi la pagherà;

-considerato che esiste un certo margine di tempo, se non si ritiene di rivedere questa incomprensibile decisione e di dare spazio ad entrambe le iniziative.

Caterina Ruggeri
Alessia Manfedini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti