Cronaca
Commenta4

'Giù le mani dal sacco', l'Idv raccoglie firme in Corso Campi contro i rimborsi elettorali

“Bisogna cancellare l’assurda legge sui cosiddetti “rimborsi elettorali”. E poiché non ci fidiamo del Parlamento, desideriamo che sia la gente a indicare la giusta direzione”. Parte sabato 21 aprile in tutte le città d’Italia e a Cremona domenica 22 aprile la raccolta firme dell’Italia dei Valori per la proposta di legge d’iniziativa popolare volta a cancellare i rimborsi elettorali ai partiti. Il gazebo è organizzato in Corso Campi in occasione dell’Open Day della campagna di partito denominata ‘Giù le mani dal sacco’. “Eliminare il finanziamento pubblico ai partiti – ha detto il leader dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro – è l’unico modo per ristabilire la sovranità popolare tradita dopo il referendum del ‘93 e combattere alla radice la corruzione e il degrado che stanno affondando il Paese. Dalle parole bisogna passare ai fatti,la politica deve smetterla di continuare a far finta di niente, a voltarsi dall’altra parte e a essere distante dalle esigenze reali dei cittadini. Serve una scossa, un segnale di cambiamento. E’ per questo che da tempo abbiamo depositato in Cassazione un referendum per abrogare l’attuale legge sul finanziamento e una legge di iniziativa popolare che va nella stessa direzione”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti