Commenta

Alle sette della mattina con pantaloni da ciclista in sella alla due ruote Il "risveglio" alla 24ore di Mtb

http://www.youtube.com/watch?v=5GBXrlv5wFE

Risvegliarsi così. Alle sette della mattina con i pantaloni da ciclista e il caschetto in testa, in sella ad una due ruote. Oppure non essere ancora andati a dormire dopo quindici ore trascorse in bicicletta con la prospettiva di passarne nel circuito ancora otto. Ecco cosa succede a Parco Po. In scena la 24 ore di mountain bike, gara partita alle 15 di sabato da piazza del Comune che dura un giro completo di orologio. 700 i corridori, più di 290 i team. Diverse le composizioni delle squadre, le maggiori da otto, le minori da uno. Ossia, solisti che corrono senza cambi per 24 ore, effettive anche più di 23. Una prova dura e divertente, un contesto competitivo ma goliardico tra accampamenti, copertoni, meccanici e classifiche.

Galleria fotografica di Francesco Sessa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti