Cronaca
Commenta5

Ciclista muore travolto da furgone, autista fugge e ritorna

AGGIORNAMENTO – Ciclista deceduto dopo essere stato travolto sulla strada provinciale 87, a Cingia de’ Botti, pochi minuti prima delle 18 di lunedì. Inutile il trasporto verso l’ospedale di Cremona. La vittima è Omar Zanacchi, 33enne del paese. Viaggiava con una mountain bike. A colpirlo, un furgone guidato da un 36enne di Gussola (G.N.). Quest’ultimo non si è fermato dopo l’impatto, ma è poi tornato sul posto con un altro veicolo lasciando quello con il parabrezza danneggiato e la donna che viaggiava con lui lievemente ferita, a casa. Davanti ai militari dell’Arma che si trovavano sul luogo dell’investimento ha ammesso di essere la persona alla guida del furgone (mezzo segnalato anche da alcuni testimoni che hanno assistito al sinistro): scosso, ha detto di non essersi reso conto del drammatico accaduto. Si è messo a disposizione dei carabinieri entro 24 ore dall’incidente, per questo non è stato arrestato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti