Cronaca
Commenta11

Prescrizione:caso Lafranconi archiviato

Sopra, il vescovo (foto Francesco Sessa)

Il gip del tribunale di Savona Fiorenza Giorgi ha archiviato per prescrizione il caso giudiziario del vescovo di Cremona Dante Lafranconi, indagato per concorso in atti sessuali su minori per non aver impedito ad alcuni sacerdoti della sua ex diocesi di Savona di compiere atti di pedofilia. Monsignor Lafranconi avrebbe quindi “coperto”, pur essendone a conoscenza, le tendenze pedofile di almeno due preti della sua comunità ecclesiale, non denunciandoli. Nella sua ordinanza, il gip ha evidenziato che “è astrattamente configurabile” l’omissione nell’impedire il verificarsi degli eventi, che equivale a cagionarli. L’opposizione alla richiesta di archiviazione era stata avanzata dall’associazione della Rete L’abuso, che tutela le vittime di sacerdoti pedofili, rappresentata da Francesco Zanardi, che da mesi accusa la diocesi di insabbiare i casi. Secondo il responsabile dell’associazione, monsignor Lafranconi era al corrente degli abusi avvenuti all’interno della curia savonese, ma non fece nulla perché venissero alla luce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti