Un commento

Rubano gasolio: i tre arrestati patteggiano 16 mesi

toghe-tribunale

Hanno patteggiato la pena i tre albanesi finiti in carcere nella notte tra il 28 e il 29 aprile scorsi per aver rubato gasolio da un camion cisterna parcheggiato nel piazzale della Tamoil. Bushi Vidan, 24 anni, residente a Cremona, Eraldo Muca, 20 anni, ed Eni Subashi, 23enne, entrambi senza fissa dimora, hanno patteggiato ciascuno 16 mesi, 20 giorni e 400 euro di multa. Vidan sconterà la pena ai domiciliari, mentre gli altri due sono stati espulsi dal territorio per un periodo di cinque anni. Dopo aver tentato la fuga, i tre erano stati arrestati dai carabinieri che li avevano colti in flagrante mentre con un apposito tubo erano intenti ad aspirare gasolio. Avevano già riempito quattro taniche per novanta litri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Gianni

    Espulsi dal territorio cremonese o italiano? C’è una bella differenza eh…