2 Commenti

Cambiano volto 200 mila metri quadrati tra vie Mantova e Brescia

http://www.youtube.com/watch?v=NcektQ2xX8E

Un’area di 200 mila metri quadrati che presto sarà oggetto di un progetto di riqualificazione. E’ Cremona City Hub, meglio conosciuta come ex Annonaria. Uno spazio vastissimo compreso tra via Mantova, via Brescia e la  linea ferroviaria Cremona–Mantova. C’è l’enorme parcheggio del Foro Boario e l’adiacente area dello stadio Zini. C’è il mercato ortofrutticolo, l’ex macello comunale, i magazzini comunali e quelli Cariplo. Complessi edilizi pubblici o semipubblici e ampie aree utilizzate come parcheggio. importanti  impianti  urbani  e  complessi edilizi  realizzati  nell’arco  degli  ultimi  due  secoli,  spesso  in  condizione  di  elevato degrado e prevalentemente dismessi.

Il Comune ha scelto la strada del concorso internazionale di idee per la valorizzazione urbanistica, architettonica e paesaggistica di questo immenso comparto. 90 le richieste di partecipazione al concorso da Italia, Spagna, Austria e Francia, sette i progetti arrivati allo sprint finale. Attesissimo il nome del vincitore che verrà svelato giovedì 24 maggio in un incontro pubblico a Spazio Comune. Ancora più atteso il suo progetto per questo spazio privo di un ordine che attende da anni un disegno unitario.

I sette progetti in gara:

Posizione

Concorrente/gruppo (capogruppo)

Punti

1

Pica Ciamarra Associati – PCAint Srl; Centro studi TAT – studio associato; arch. EugenioBettinelli; arch. Enrico Arrighetti (Pica Ciamarra AssociatiPCAint Srlarch. Massimo Pica Ciamarra)

96/100

2

Gruppo Monestiroli (arch. Tomaso Monestiroli)

95/100

3

Territorio e Strategia (Caputo Partership Srlarch. Paolo Caputo)

94/100

ex aequo

MBM arquitectes S.L.P.; arch. Massimo Del Seppia; arch. Andrea Pasqualato; arch. AlessioAccorroni; arch. Sandro Ghezzani (arch Oriol Bohigas)Pietro Chierici architetto; Dario Cea architetto; Jacobs Italia Spa (arch Pietro Chierici)

93/100

ex aequo

 

GCH _ Green City Hub (Federico Oliva AssociatiFOAarch. Federico Oliva)

Franco Zagari; AproStudio; Osa Architettura e paesaggio (arch. Franco Zagari)

91/100

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • alix

    Il Dordoni non si tocca!!!!

    • Marco

      nemmeno con un dito….ma con una bella ruspa quasi quasi 🙂