Commenta

Diversamente uguali, oltre cento persone per la giornata sul Lago di Garda

FIM-8924

Giornata all’insegna dell’amicizia, dello sport e del volontariato, quella che ha visto oltre cento persone, tra disabili, volontari ed educatori, trascorrere insieme diverse ore nella splendida cornice del Centro Spiaggia d’Oro a Desenzano. L’iniziativa all’interno dell’edizione 2012 di ‘Diversamente uguali’, iniziativa organizzata dalla Cooperativa Agropolis. Gli utenti delle tre cooperative di Cremona, Agropolis, Dolce e Anffas sono stati ospiti dell’Istituto Don Milani di Montichiari, rappresentato dal Professor Michele Iammarino che ha fatto gli onori di casa in questa trasferta sul lago di Garda.
La mattina il maestro Bruno Rosato, conosciuto dai cremonesi per aver portato la Coppa del Mondo di tennis in Carrozzina a Cremona nel 2008, ha diretto le lezioni di tennis sui campi del Tennis Club Desenzano, messi a disposizione dall’omonima Associazione Dilettantistica. Alcuni ragazzi hanno dimostrato una buona predisposizione per questo sport ed altri si sono subito appassionati. Dopo il pranzo in riva al lago, nel pomeriggio è stata la volta della motonautica, sport dal grande fascino per le persone disabili e che raccoglie sempre molti consensi, istruttori federali della Federazione Italiana Motonautica, capitanati dal Presidente del Comitato Regionale, Claudio Spairani, e da Ennio Manfredini, Presidente del Comitato di Cremona, coadiuvati da numerosi volontari, hanno potuto far provare ai numerosi ragazzi presenti le due imbarcazioni, trasportate per l’occasione da Cremona.
L’ufficialità alla trasferta a Desenzano è stata data con la visita del Prefetto di Cremona, Tancredi Bruno di Clarafond, che con la sua presenza ha voluto testimoniare la sua vicinanza alle persone disabili, ai volontari e alle numerose Associazioni cremonesi che operano attivamente in questo settore.

PROGRAMMA PER VENERDI 25 MAGGIO

Giro in città in carrozzina
Iniziativa organizzata in collaborazione con il Comune di Cremona, rivolta a sensibilizzare la comunità cremonese nei confronti della disabilità e per il reperimento di ulteriori stimoli e sollecitazioni che consentiranno al gruppo di lavoro la prosecuzione del persorso di medio-lungo periodo con un’attenzione costante all’abbattimento delle barriere architettoniche e sensoriali.

Con partenza alle ore 11.00 da Piazza della Libertà ed arrivo alle ore 12.00 circa in Piazza del Comune, disabili e normodotati insieme percorreranno un itinerario in città, tra ostacoli e non, per verificare i reali disagi che quotidianamente impediscono la mobilità alle persone disabili.

Torneo di Tennis delle Autorità in ricordo di Rodolfo Verga
Voluto per ricordare Rodolfo Verga, indimenticato Presidente del CONI Provinciale, vuole rappresentare un momento visibilità e di sensibilizzazione sui diritti delle persone disabili di poter praticare attività sportive e di perfetta integrazione.

Il Torneo, giunto alla terza edizione, e curato da Roberto Bodini, si svolgerà presso i campi della Società Canottieri Baldesio di Cremona, con inizio alle ore 15,00.

Oltre ai “veterani” delle scorse edizioni, S. E. il Prefetto di Cremona, il Questore, i rappresentanti delle Amministrazioni Comunale e Provinciale, giocatori della U.S. Cremonese e della Vanoli Basket, quest’anno scenderanno in campo anche gli amici dell’ AGIT (Associazione Giornalisti Italiani Tennisti) con Paolo Occhipinti (RCS), Filippo Grassia (RAI), Giacomo Ferrari (Corriere della Sera).

Al termine delle gare Gianna Verga premierà tutti i partecipanti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti