Cronaca
Commenta2

Si scaglia contro i carabinieri, marocchino arrestato

La notte scorsa, poco prima dell’una, i carabinieri di Vescovato hanno raggiunto l’abitazione di Persico Dosimo di un marocchino agli arresti domiciliari per verificare che fosse in casa. Al loro arrivo, però, hanno notato un suo connazionale sgattaiolare rapidamente in un’altra stanza, con fare sospetto. I militari lo hanno cercato all’interno dell’abitazione e lo hanno trovato nascosto dietro una porta. L’uomo, Z.Y., marocchino pregiudicato di 34 anni, ha iniziato ad inveire contro i militari rifiutandosi di fornire un documento. Dopo qualche spintone è stato ammanettato e dichiarato in arresto per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Questa mattina è stato processato per direttissima. Ha patteggiato una pena di due mesi, sospesa con la condizionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti