Commenta

Aree ex Scac e deposito rimorchi Piacenza Definito l'accordo, lunedì la firma

ex-scac

E’ terminato il braccio di ferro Comune-Incrociatello-Toto-Corazzi. E’ stato infatti definito l’accordo per il comparto urbanistico Ex Scac (via Sesto)-Incrociatello (parcheggio ex Piacenza). C’è il via libera della Toto e della Corazzi Fibre (interessata per la viabilità su via Milano), manca solo il consenso (atteso) dell’Immobiliare Incrociatello. Lunedì la firma. Cambia così volto una parte rilevante della vecchia Cremona industriale. Sull’area delle ex Scac nascerà una vasta area commerciale: i metri destinati al commercio nell’ex Scac solo oltre diecimila, insieme sono una grande piastra commerciale, grossa più della metà di Cremona Po (che è 18.830 metri quadrati) seppure distribuita in 8 parallelepipedi diversi che gli stessi progettisti definiscono “capannoni commerciali”. L’asse commerciale di Cremona è definitivamente spostato verso nord ovest: Ex Scac, CremonaPo, concessionarie d’auto sulla Paullese ed altro. Spazio al commercio anche sull’ex parcheggio rimorchi della Piacenza, specialmente per la parte che guarda su via Milano (oltre duemila metri di superficie coperta più parcheggi), il resto sarà destinato ad abitazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti