Commenta

Impianti di depurazione e fognatura, accordo tra Provincia e 13 comuni

acqua-finanziamenti-provincia

Siglato un accordo dell’Ufficio d’Ambito della Provincia di Cremona con 13 Comuni del territorio per interventi riguardanti gli impianti di depurazione e di fognatura. L’ammontare complessivo dell’investimento è di 4 milioni e 854mila euro. Interessati i Comuni di Ca’ d’Andrea, Cremona, Pieve d’Olmi, Crema, Sergnano, Formigara, Ostiano, Vaiano Cremasco, Bagnolo Cremasco, Cremosano, Monte Cremasco, Sospiro, Vailate. Nel comune di Cremona, 600 mila euro vengono stanziati per il rifacimento programmato triennale fognaria e 376.500 euro per il rifacimento programmato triennale depuratore.

Il presidente della Provincia di Cremona Massimiliano Salini ha così commentato l’accordo siglato questa mattina: “Con quanto deciso oggi arriviamo a un totale di investimenti da parte dell’Ufficio d’Ambito di ben 114 milioni di euro. Questo è il segno che si continua a lavorare con costanza nell’interesse dei cittadini, per garantire servizi essenziali. Spiace notare che mentre c’è chi lavora, altri invece non trovino di meglio che dare fiato a polemiche inconsistenti. C’è chi ha detto, infatti, che l’Ufficio d’Ambito avrebbe un fantomatico tesoretto di 8 milioni di euro inutilizzato. Ebbene, quegli 8 milioni non sono altro che la base finanziaria per ripagare i mutui relativi ai 114 milioni di euro di investimenti già attivati. Resta infine l’auspicio che si arrivi a breve alla definizione di un gestore unico, così come richiesto dalla legge, in modo da evitare una tale proliferazione di accordi separati (ormai quasi 300)”.

A breve, è stato annunciato, verranno sottoscritti gli accordi relativi a ulteriori interventi del valore di 2 milioni e 289mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti