Commenta

Torna 'Bel canto sotto le stelle' Seconda edizione in omaggio a Verdi nel Cortile Federico II

bel-canto-sotto-le-stelle

Si svolgerà nel segno del più grande, amato e famoso operista italiano la seconda edizione di “Bel Canto sotto le stelle”, rassegna che l’Assessorato alla Cultura realizza nel Cortile Federico II di Palazzo Comunale durante il periodo estivo. Nel 2013 ricorrerà il bicentenario della nascita del genio che ha rivoluzionato il melodramma ottocentesco, un campione del teatro musicale che il mondo ci invidia, e Cremona gioca d’anticipo offrendo già quest’anno un succulento antipasto verdiano agli appassionati del genere.
E se per anni si sono accese lotte di campanile tra “Verdi parmigiano” e “Verdi piacentino”, la nostra città – di cui Verdi fu assiduo frequentatore – si fa sensale di un messaggio di collaborazione e amicizia sulle ali della lirica. Ecco allora che, grazie a un recente gemellaggio con Busseto, la rassegna si potrà inaugurare, il 19 giugno, con il concerto dei vincitori del 50° Concorso Voci Verdiane, una delle competizioni liriche più accreditate a livello internazionale, blasone rafforzato dalla presenza di Carlo Bergonzi, che della kermesse è presidente onorario, e da una prestigiosa giuria presieduta quest’anno dal grande Leo Nucci.
All’insegna del Cigno anche la chiusura del “Bel Canto”: l’11 settembre – data simbolica in cui anche lo scorso anno la manifestazione si era conclusa, con la musica utilizzata quale ideale linguaggio di comunione tra i popoli – il Coro Ponchielli-Vertova diretto da Patrizia Bernelich, con quattro solisti e l’Orchestra dei Colli Morenici, eseguirà sotto le volte della Cattedrale il capolavoro sacro verdiano, il Requiem, affresco di straordinarie proporzioni ed eccezionale impegno esecutivo che non si ascolta da parecchio a Cremona.
In mezzo ai due eventi dedicati a Verdi, il cartellone prevede altre tre serate di notevole appeal. Il 9 luglio un soprano tra i più affermati della scena italiana, Daria Masiero, voce pucciniana per antonomasia, si esibirà assieme a uno degli artisti lirici cremonesi più amati dal pubblico, il tenore Luca Bodini, con l’accompagnamento dell’Ensemble Salotto ‘800, orchestra di 13 elementi ben nota per il suo rapporto di costante collaborazione con Leo Nucci. Il programma, intitolato “Melodramma Tricolore”, è un omaggio ai nostri formidabili campioni della lirica, Rossini, Verdi, Puccini e Mascagni.
Il 6 agosto la lirica si tinge di rosa grazie alle voci di due interpreti cremonesi: il soprano Mimma D’Avossa e il mezzosoprano Nadiya Petrenko. Accompagnate dagli strumentisti del Trio “Cremona lirica” eseguiranno un programma in cui il bel canto è declinato in tutte le sue sfumature, dalle romanze d’opera alle canzoni classiche napoletane.
Il 31 agosto evento che costituisce un altro fiore all’occhiello di questa edizione di “Bel Canto sotto le stelle”: debuttano sotto il Torrazzo i cantanti che sono presentati e promossi dalla Fondazione Luciano Pavarotti, istituzione no profit presieduta da Nicoletta Mantovani che porta avanti la lezione artistica ed umana del grandissimo tenore modenese, un vanto dell’Italia nel mondo. E un altro vanto del “made in Italy” è il promotore della serata dedicata a Pavarotti, ovvero Maserati.
La seconda edizione di Bel Canto sotto le Stelle si presenta quindi con un cartellone di grande fascino e all’altezza delle aspettative di un pubblico sempre più competente ed esigente, che è stato possibile confezionare grazie al sostegno garantito da Stogit, la società di Snam che opera nel settore dello stoccaggio del gas naturale, e da altri prestigiosi sostenitori.

PROGRAMMA

MARTEDI 19 GIUGNO
CONCERTO DEI VINCITORI DEL 50° CONCORSO VOCI VERDIANE

LUNEDI 9 LUGLIO
DARIA MASIERO E LUCA BODINI – ENSEMBLE SALOTTO ‘800

LUNEDI 6 AGOSTO
MIMMA D’AVOSSA E NADIYA PETRENKO – TRIO “CREMONA LIRICA”

VENERDI 31 AGOSTO
CANTANTI DELLA FONDAZIONE LUCIANO PAVAROTTI

MARTEDI 11 SETTEMBRE
CORO PONCHIELLI-VERTOVA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti