Commenta

Boschetto e Migliaro, costituita dal Vescovo l'Unità Pastorale

migliaro-boschetto-unità-apastorale

Il Vescovo di Cremona, mons. Dante Lafranconi, ha decretato la costituzione dell’unità pastorale comprendente le parrocchie cittadine di «S. Maria Annunciata» al Boschetto e di «S. Maria Nascete» al Migliaro, nominando parroco moderatore don Antonio Mascaretti, già guida spirituale della comunità del Boschetto e parroco in solido don Gian Pietro Rossetti, che manterrà l’incarico di segretario del Centro pastorale diocesano. Nel contempo mons. Lafranconi ha disposto che nella casa parrocchiale del Migliaro risiedano don Gian Pietro Rossetti e don Franco Morandi, già collaboratore parrocchiale a San Francesco al quartiere Zaist, il quale si trova a disposizione del Vescovo per gli incarichi che prossimamente gli verranno assegnati.
 
Biografia dei sacerdoti interessati alle nomine

Don Antonio Mascaretti è nato a Caravaggio (BG) l’8 settembre 1965. Dopo aver conseguito la laurea in Economia aziendale all’università Bocconi di Milano è entrato nel Seminario diocesano. Il 21 giugno 1997 è stato ordinato sacerdote e nel settembre dello stesso anno ha iniziato il suo ministero di vicario parrocchiale presso la comunità di Cristo Re in Cremona dove è rimasto fino al 2004 quando mons. Lafranconi lo ha nominato vicario della parrocchia S. Maria Immacolata e San Zeno in Cassano d’Adda (MI). Dal luglio 2009 è parroco di S. Maria Annunciata al Boschetto (Cremona) e dal 2011 presidente dell’Istituto diocesano per il sostentamento del clero e membro del Consiglio presbiterale diocesano.
Don Gian Pietro Rossetti  è nato a Caravaggio (BG) il 20 giugno 1963. Ordinato sacerdote il 18 giugno 1988 insieme a altri sette confratelli, ha iniziato il proprio ministero pastorale a Cremona come vicario nella parrocchia della Beata Vergine di Caravaggio. Nel 1990 è stato trasferito a Cingia de’ Botti e nel 1996 nella parrocchia Cristo Risorto di Cassano d’Adda. Nel 2002 mons. Lafranconi l’ha promosso parroco in solido delll’unità pastorale di Isola Dovarese, Pessina Cremonese, Stilo de’ Mariani e Villarocca, dove ha svolto il proprio ministero insieme a don Giulio Brambilla (parroco moderatore). Dal giugno 2011 è segretario del Centro pastorale diocesano “Maria Sede Sapientiae” e collaboratore parrocchiale nella comunità S. Maria Annunciata al Boschetto.
 
Don Franco Morandi è nato a Cizzolo (Mn) il 26 aprile 1939 ed è stato ordinato sacerdote il 24 giugno 1967. È stato vicario nella comunità di S. Maria Assunta e S. Cristoforo (Castello) a Viadana dal 1968 al 1980, quindi nel luglio 1980 è stato promosso parroco di S. Francesco in Romprezzagno (frazione di Tornata) fino al 1989 quando è stato nominato parroco di S. Maria Immacolata in Calvatone e nel contempo amministratore di San Francesco in Romprezzagno. Dal 1999 è collaboratore parrocchiale della comunità di San Francesco in Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti