Commenta

Corsi estivi di alfabetizzazione, iscritti 77 alunni stranieri Al via il 16 luglio

corsi-alfabetizzazione

Il tavolo della conferenza stampa

“Nonostante le scarse risorse a disposizione, anche quest’anno siamo riusciti a finanziare i corsi estivi di alfabetizzazione per alunni stranieri di recente immigrazione, fondamentali per la realtà scolastica del nostro territorio. In questo momento di tagli è compito dell’Amministrazione comunale indirizzare le risorse disponibili su progetti concreti, utili non solo per la comunità locale, ma anche come sostegno sostanziale all’attività didattica.”
Così ha esordito l’assessore alle Politiche Educative Jane Alquati presentando, nella Sala Azzurra di Palazzo Comunale, la nuova edizione dei corsi estivi di alfabetizzazione per alunni stranieri di recente immigrazione, che partiranno lunedì 16 luglio 2012. Erano presenti Francesca Bianchessi, dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale, Luisa Arli, coordinatrice del Liceo Ginnasio Statale “D. Manin”, Maria Laura Beltrami, responsabile dell’Ufficio supporto all’autonomia scolastica dell’Ufficio scolastico territoriale e Laura Maiavacca del Settore Politiche Educative del Comune.
I quattro corsi, finanziati dall’Amministrazione comunale e dalla rete degli istituti secondari di secondo grado, sono gratuiti e gli iscritti sono arrivati a quota 77. A partire dal 16 luglio, fino al 3 agosto, con frequenza dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12, saranno svolte 45 ore di attività utili per accompagnare gli studenti stranieri al rientro a scuola nel prossimo mese di settembre, favorendone un migliore inserimento nella realtà italiana e, in particolare, in quella cremonese. Il livello dei corsi, secondo quanto previsto dalla struttura di supporto europea delle lingue, verrà deciso dopo i test di ingresso che si terranno il primo giorno di attività.
“Ritengo che questa iniziativa abbia un ruolo di notevole rilievo – dichiara l’assessore alle Politiche Educative Jane Alquati – per aiutare i ragazzi ad esprimersi meglio nella nostra lingua, facilitandone il percorso di studio e l’inserimento nelle classi e nella città. La positiva esperienza degli anni scorsi ci ha indotto non solo a riproporre e a proseguire questa offerta formativa, ma ad aggiornare i contenuti proprio per non deludere l’elevato gradimento da parte dei ragazzi.”
Quest’anno i corsi avranno come tema la conoscenza della nostra città e della sua storia e le attività non si svolgeranno solo a scuola, ma vi saranno opportunità di crescita grazie alla collaborazione del Museo Archeologico ed al supporto del Teatro Monteverdi dove, al termine dei percorsi, sarà messa in scena una piccola rappresentazione che coinvolgerà anche i genitori dei ragazzi.

Per informazioni di carattere tecnico e per eventuali iscrizioni rivolgersi al Settore Politiche Educative, tel. 0372/407284.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti