Un commento

Trattativa sul tempo lungo, i sindacati disertano il tavolo: "Prima rispondano alle richieste"

sindacati-disertano-tavolo

Continua lo scontro tra sindacati e Amministrazione sulla scelta del Comune di sperimentare la privatizzazione del tempo lungo. Cgil, Cisl e Uil proseguono con la linea dura e disertano il tavolo delle trattative in programma per la giornata di oggi (mercoledì 18 luglio). “In considerazione di quanto segnalato con il comunicato sindacale unitario – scrivono i sindacati in una nota – firmato dalle confederazioni territoriali, dalle categorie del pubblico impiego e dai pensionati, relativamente alla questione del tempo prolungato nelle scuole per l’infanzia comunali, si ritiene di poter proseguire il confronto al tavolo di trattativa quando si potrà disporre del riscontro alle richieste formulate”. Il riferimento è alle precisazioni chieste all’assessore e ai dirigenti da Cgil, Cisl e Uil “per meglio comprendere la nuova organizzazione ipotizzata sul servizio Tempo Prolungato e Centri prima infanzia e gioco”. “Solo oggi (lunedì 16 luglio, ndr) – aveva dichiarato l’assessore Jane Alquati – io ed il sindaco abbiamo appreso della loro ulteriore richiesta inviata il 10 luglio scorso: tale richiesta è stata infatti spedita ad un funzionario che è in ferie, e non alla sottoscritta o al dirigente del Settore. Ho dato immediatamente indicazioni al dirigente Maurilio Segalini di fornire gli ulteriori dati richiesti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • elia

    e la recita continua