Commenta

Tennis in carrozzina, Baldesio è campione d'Italia a squadre

baldesio-campione-italia

Per la prima volta nella sua lunga storia, ricca di medaglie e di titoli importanti, la Baldesio si può fregiare di un altro altrettanto prestigioso: campione d’Italia a squadre nel Tennis in Carrozzina.

Il risultato è venuto da Pistoia dove presso il locale T.C. è stato organizzato questo Torneo nazionale. Sotto la supervisione del Direttore Tecnico e infaticabile organizzatore Massimiliano Banci, nei giorni scorsi si sono sfidate le sedici squadre italiane più forti.

La Baldesio, alla sua terza partecipazione a questa competizione, si è presentata con due squadre, quella A composta da Fabian Mazzei, Giovanni Zeni e Andrea Botti, quella B composta da Nazareno Petesi, Dario Benazzi e Constantin Mircea, con il capitano Roberto Bodini e Aldo Tozzi.

La Baldesio B, disputando un buon torneo, ha perso la finale del tabellone di consolazione con la squadra di Jesolo, mentre ieri la Baldesio A ha visto surclassare per tre a zero il TC Albinea di Reggio Emilia. Andrea Botti sceso in campo per primo si è aggiudicato in due combattutissimi set l’incontro dimostrando buone doti di tenuta agonistica e psicofisica, Fabian Mazzei, dall’alto della sua classe, esperienza e tecnica, non ha concesso che pochi punti al suo avversario sia nel singolare che nel doppio disputato con un Giovanni Zeni in giornata di grazia.

Per le finali i giocatori sono stati raggiunti da Alceste Bartoletti, altro dirigente della squadra e dal Prefetto di Cremona, Tancredi Bruno di Clarafond, molto vicino ai tennisti cremonesi e sempre sensibile alle tematiche che riguardano lo sport per tutti e l’integrazione.

A seguire, direttamente sul campo di gioco, le premiazioni alla presenza delle autorità istituzionali e sportive di Pistoia.

Massimo Porciani, presidente del CIP Toscana si è complimentato per l’ottima organizzazione del Torneo, per il numero notevole di eventi sportivi e culturali per persone disabili nella regione, sottolineando come durante le partite di tennis in carrozzina si respiri sempre un clima di sano agonismo, di correttezza e di rispetto per l’avversario.

Gianluca Vignali, Responsabile Tecnico della Nazionale Italiana ha evidenziato il buon livello raggiunto nel Torneo con squadre che si sono impegnate al massimo. Si è complimentato con la Baldesio, da pochi anni avvicinata a questa disciplina sportiva, ma che con idee chiare, determinazione e progetti concreti ha saputo balzare ai vertici nazionali. Vignali ha avuto anche parole di elogio per Cremona che ospiterà nel maggio del 2013 i Campionati Mondiali di Tennis in Carrozzina nella certezza che saprà ripetersi, se non superarsi, nell’organizzazione di questo importantissimo evento internazionale.

Fabian Mazzei si è dichiarato soddisfatto e orgoglioso di vestire i colori della Baldesio, e di aver contribuito insieme ai suoi compagni al raggiungimento di questo obiettivo, in un ambiente dove si coniugano professionalità e programmazione; giocare poi per la città di Cremona, accogliente e sensibile, contribuisce a dare nuovi stimoli.

Il Sindaco di Cremona, Oreste Perri, raggiunto telefonicamente, ha espresso la propria soddisfazione e si è complimentato con i giocatori, i dirigenti e la Società Baldesio per l’impegno profuso in questi anni, per lo storico risultato acquisito che da lustro anche alla nostra città in quanto sulle maglie dei tennisti cremonesi campeggia da quest’anno anche il logo del Comune.

E il nome di Cremona e della Baldesio verranno portati anche a Londra, dove Fabian Mazzei, tra poco più di un mese, si recherà per disputare le Paralimpiadi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti