Cronaca
Commenta8

Formigoni è indagato per corruzione La Procura conferma

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni è indagato. Non solo, è destinatario anche di un invito a comparire e si dovrà presentare davanti ai pm nei prossimi giorni. Il reato? Corruzione, con l’aggravante dei reati transnazionali, in concorso con l’uomo d’affari Pierangelo Daccò e l’ex assessore regionale Dc alla Sanità Antonio Simone, attualmente in carcere nell’inchiesta sulla sanità lombarda, e con Umberto Maugeri e Costantino Passerino. Il procuratore capo di Milano Bruti Liberati ha reso noto che Formigoni è stato iscritto nel registro degli indagati il 14 giugno scorso, e che l’iscrizione è stata desecretata oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti