Ultim'ora
5 Commenti

Razziati 200 litri di gasolio a Isola Dovarese, romeno arrestato

Un furto di gasolio è stato scoperto questa notte dai militari della stazione di Torre dè Picenardi a Isola Dovarese. In arresto è finito Ionut Rata, 27 anni, romeno, che oggi nel processo per direttissima è stato condannato ad una pena di un anno e 300 euro di multa. Gli altri tre complici per il momento sono riusciti a fuggire. Il furto si è consumato in un cantiere per la costruzione di una centrale idrica. I ladri sono entrati dopo aver tagliato la recinzione del cantiere e un lucchetto di un locale adibito a deposito. Una volta all’interno si sono appropriati di 195 litri di gasolio sottratti dai mezzi parcheggiati. Sono stati però scoperti dai carabinieri che sono riusciti ad arrestarne uno. Questa mattina nel processo per direttissima il giudice Pierpaolo Beluzzi ha convalidato l’arresto e condannato il romeno. La pena è sospesa, quindi l’uomo è tornato in libertà. Rata era difeso dall’avvocato Andrea Guizzardi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti