4 Commenti

Vuole una sigaretta e picchia romeno, denunciato cremonese

sigaretta

Per una sigaretta, un 50enne di origini cremonesi senza fissa dimora ha devastato le fioriere di piazza della Stazione a Massa. E’ stato fermato dai carabinieri e denunciato. Prima ha chiesto una sigaretta, e poi, quando si è sentito dire di no, ha perso la testa e ha scatenato il putiferio. A farne le spese è stato un romeno che era sdraiato su una panchina in piazza IV novembre. Quando si è sentito rifiutare la sigaretta, il cremonese ha dato in escandescenze ed ha cominciato a spingere il romeno prendendolo a schiaffi. L’uomo è anche finito a terra. Non contento, il 50enne si è accanito contro tutto quello che trovava davanti a sé: prima le fioriere, poi alcune piante. Ha fatto un vero e proprio macello, deturpando una zona che il Comune aveva fatto mettere in ordine in vista dell’estate. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno condotto in caserma il senza tetto. Qui è stato identificato e denunciato a piede libero per i danneggiamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • elia

    é la prima volta che un cremonese schiaffeggia un romeno.del bon….

    • Gianni

      Si infatti…ahaha

  • uh..grande!finalmente un cremonese coi coglioni!ahahaha

  • Holtzmann

    La stazione è quella di Massa. La piazza della stazione appartiene al comune di Massa. Anche i Carabinieri sono della compagnia di Massa.
    Carrara si trova a 10 Km ed ha un stazione ferroviaria propria, una propria piazza della stazione ed un comando Carabinieri autonomo.
    Massa Carrara è solamente un modo di identificare il territorio della provincia che però è identificato dalla sigla MS (in Carrara non c’è né M né S).