Commenta

Scommesse e gioco a gettoni A Cremona le imprese crescono del 27,8%

azzardo

Si gioca e scommette di più in Lombardia: nell’ultimo anno le imprese specializzate, che tra sedi ed unità locali, si dedicano al settore sono aumentate del 40,2% (passando da 609 a 854), più del dato nazionale che si ferma al +32,9%. Crescono soprattutto le ricevitorie di Lotto, SuperEnalotto e Totocalcio che raddoppiano (+99,4%) e le attività di gestione di apparecchiature a moneta o gettone (+72,3%). Ed è lombarda oltre un’impresa del settore su otto in Italia (12,8%).
La variazione tra il 2010 e il 2011 riguardante Cremona è del 27,8% per un totale di 23 attività che si dedicano al gioco e alle scommesse nel 2011. Nei numeri non ci sono alcune attività aperte anche in centro città nel corso dei primi sei mesi del 2012. Secondo il registro delle imprese, 3 sono le attività riguardanti le lotterie, le scommesse e le case da gioco, 9 le ricevitorie del lotto, superenalotto, totocalcio, 1 gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro funzionanti a moneta o a gettone, 10 altre attività connesse con lotterie e scommesse.

attività riguardanti le lotterie, le scommesse, le case da gioco ricevitorie del lotto, superenalotto, totocalcio eccetera gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro funzionanti a moneta o a gettone altre attività connesse con le lotterie e le scommesse totale 2011 Peso %  

su Lombardia

totale 2010 Var % 2010/ 2011
Bergamo 4 31 20 33 88 10,3% 63 39,7%
Brescia 3 35 12 28 78 9,1% 52 50,0%
Como 5 30 3 10 48 5,6% 34 41,2%
Cremona 3 9 1 10 23 2,7% 18 27,8%
Lecco 1 9 6 8 24 2,8% 17 41,2%
Lodi 2 5 5 8 20 2,3% 18 11,1%
Mantova 7 7 4 18 36 4,2% 30 20,0%
Milano 28 131 31 163 353 41,3% 248 42,3%
Monza e Brianza 8 27 13 30 78 9,1% 51 52,9%
Pavia 1 6 12 26 45 5,3% 31 45,2%
Sondrio 8 1 4 13 1,5% 8 62,5%
Varese 4 11 4 29 48 5,6% 39 23,1%
Lombardia 2011 66 309 112 367 854 100,0% 609 40,2%

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti