Commenta

Fattoria della carità apre le porte per la 'pet therapy'

pet-teraphy

Sabato la Fattoria della carità di Cortetano, struttura per l’accoglienza di minori non accompagnati all’interno della quale da circa un anno è attivo il progetto “La isla de burro”, ovvero otto asinelli impiegati nella “pet-therapy”, apre le porte ai cremonesi in occasione della  7ª Giornata per la salvaguardia del Creato.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

La “Fattoria della carità” di Cortetano (in via Tripoli) aprirà, dunque, le proprie porte alle ore 15 per permettere ai cremonesi di conoscere meglio l’utilizzo degli asini per la pet-therapy. Si tratta di un trattamento basato sull’interazione uomo-animale (zooterapia): non una terapia a sé stante, ma una co-terapia che affianca quella di tipo tradizionale integrandola, rafforzandola e coadiuvandola e che può essere impiegata su pazienti affetti da differenti patologie con obiettivi di miglioramento comportamentale, fisico, cognitivo, psico-sociale e psicologico-emotivo.
Per tutti ci sarà la possibilità di una breve passeggiata in groppa agli esemplari adulti. Nell’occasione saranno anche forniti elementi teorici sugli asini, sul loro modo di vivere, sulla loro cura e sul loro rapporto con l’uomo. E non mancherà neppure uno spettacolo teatrale di musica e magia per allietare i più piccoli.
Il progetto “La isla de burro”, sostenuto dalla Fondazione comunitaria di Cremona, che nell’occasione sarà rappresentata dal presidente Renzo Rebecchi, sarà presentato anche attraverso  la proiezione di un video realizzato dai ragazzi della comunità e che darà voce in particolare a chi è coinvolto più direttamente in questa azione sociale. Presenti al pomeriggio di festa anche il direttore della Caritas diocesana don Antonio Pezzetti e il parroco di Cortetano e Casanova del Morbasco don Franz Tabaglio. La giornata proseguirà con l’intervento del vescovo Dante Lafranconi che proporrà una riflessione a partire dal tema del messaggio della CEI. Si concluderà, quindi, con la celebrazione del Vespro. La giornata è promossa da Caritas Cremonese in sinergia con la Fondazione Comunitaria di Cremona, il Comune di Sesto ed Uniti e la parrocchia di Cortetano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti