22 Commenti

Fanno benzina e fuggono, benzinaio trascinato: presi

benzinaio e

Due ragazzi nati a Cremona e residenti in provincia, T.O.D., 27 anni, e A.F., 23 anni, entrambi con precedenti specifici, sono stati individuati e denunciati per rapina impropria e lesioni personali ai danni di un benzinaio cremonese. L’indagine è stata portata a termine dagli uomini della questura. I fatti: sono le 5 della mattina del 26 agosto, i due ragazzi si fermano con la propria autovettura nell’area di servizio Tamoil al casello dell’A21. Il conducente scende per fare 20 euro di gasolio. Nel frattempo il benzinaio si avvicina all’auto. Anche il passeggero scende e si dirige verso il chiosco. Poi torna e sale in macchina, così come il giovane che era alla guida. Il benzinaio si rende conto che i due non hanno alcuna intenzione di pagare, così si para davanti alla vettura. I due malviventi partono, la vittima si fa da parte ma non ha alcuna intenzione di mollare. Nel  disperato tentativo di fermarli, si sposta verso il lato guida e dal finestrino cerca di estrarre le chiavi. Tutto inutile: la macchina parte a velocità sostenuta, trascinando il benzinaio per alcuni metri. Poi l’uomo cade e i due riescono a fuggire. Fortunatamente le ferite riportate dal gestore dell’area di servizio non sono gravi: se l’è cavata in sette giorni di prognosi, ma avrebbe potuto andare molto peggio se nella caduta avesse battuto la testa. Subito partono le indagini, successivamente concluse con l’individuazione e la denuncia dei due autori della rapina. Fondamentali per chiudere il cerchio si sono rivelate le immagini delle telecamere.

Le immagini registrate dalle telecamere

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Stefano Bocci

    Pubblicare nomi e cognomi, e dieci anni di galera e lavori forzati.

    • Elena

      Mi ha anticipato. Nomi e cognomi. Se siete obiettivi nomi e cognomi (vedi caso Taboga).

  • Marco

    privacy: i nomi dei denunciati non si mettono

    • ABC

      Allora i nomi e cognomi non ci devono essere per nessuno …. invece in alcuni casi ci sono spiegami il motivo !

    • Stefano Bocci

      Privacy, la legge che serve solo a difendere i delinquenti.

      • Elena

        Marco anche io vorrei sapere come mai nel caso del Taboga, nome cognome, e in certi casi no. Sempre reati sono

  • ABC

    Due DEFICENTI ! Tutto per 20 euro di benzina e magari per andare in giro (visto l’orario ) a fare i DEFICENTI! Bene processo e condanna da notare che hanno precedenti!Ritiro della patente ! Poi per 6 mesi lavori socialmente utili dal benzianio senza prendere una lira, e visto l’eta’ 27 e 23 anni invece che la scritta Tamoil della divisa ci mettiamo la sctritta “IO SONO DEFICENTE ” !Ooooole’

    • Stefano Bocci

      Mi associo anche in questo!

  • ABC

    Magari facciamo gli AUGURI al benzianio di una pronta guarigione e forza e coraggio un’abbraccio forte !!!

    • Stefano Bocci

      Mi associo, i miei migliori auguri!

  • giusto!perchè x qualcuno esiste la “privacy”e per altri no??dovrebbero spiegarcelo i saccenti della legge!
    x questi due l unica pena è quella di farli lavorare in piena estate a fare gli asfalti o in pieno inverno a pulire le strade con paletta e scopa!ma vedrete che gli daranno dei”poverini….”e non fanno un giorno,nè di galera nè di lavoro.poi visto che sono recidivi,figuriamoci!

    • nbc

      sono d’accordo!

  • il profeta

    la nazionalità dei 2 cremonesi delinquenti è romena ,
    maava..davvero ?.. strano che siano romeni io credevo che fossero giapponesi visto la massiccia invasione con l’apertura delle frontiere. Cremona e provincia oramai sono in balia della delinquenza e i grandi capi cosa fanno organizzano feste incontri ecc…povera Cremona sempre più snobbata dalla regione Lombardia e sempre più addormentata con il sorriso beota sulle labbra

    • ABC

      ma chi Ta dit che ie rumeni ????

      • il profeta

        leggi la cronaca sui giornali di oggi e vedrai che hanno dichiarato che sono 2 romeni ,se poi hai ancora dei dubbi non so cosa farci.

        • Giovanni Baldesio

          Avra letto male.
          RomAni cremonesi, discendenti dagli abitanti di Magna Phaselus, rampolli che fanno le vasche tra cardi e decumani, gli sfortunati discendenti di quel Publio Quintilio Varo che si fidava troppo dell’amichetto nordico Arminio e di quelle esperienze di tradimento NON hanno imparato NIENTE! Di finti amici non hanno capito niente!
          Cremona e’ RomAna.
          Cosa c’entrano i RomEni? Non esistono Cremonesi RomEni!
          I Romeni 30 anni fa erano in un regime comunista e son tra gli unici che non si sono mai ribellati se non in modo violento a giochi fatti e una ventina di anni fa facevano fuori Ceausescu e consorte non si sa ancora bene il perche’.
          Siam ben diversi!

    • cristian

      Sono cremonesi al 100% purtroppo.

  • il profeta

    il benzinaio ha rischiato la vita per fermare 2 coglioni.
    1° SE anche ci fosse riuscito a fermarli vrebbe rischiato una coltellata e se fosse stato cosi abile e forte di trattenerli sino all’arrivo delle forze dell’ordine la sera dopo li avrebbe trovati nello stesso punto a minacciarlo o peggio.
    2°vale la pena fare l’eroe per 20 euro di benzina ,quando tutti sanno che in caso di furti e rapine i gestori sono assicurati?
    3° sopratutto vale la pena a fare l’eroe quando è risaputo che il magidtrato di turno li avrebbe rilasciati dopo poche ore ?

    • Elena

      Non credo sia una questione di eroismo, ma di dignità.
      Sono concorde con Lei che sicuramente il magistrato di turno li avrebbe scagionati il giorno dopo o che sicuramente avrebbe avuto strascichi oltre. Ma uno avrà anche il diritto di difendere il proprio lavoro? Avrà il diritto di difendere il proprio operato? O meglio ancora di difendere il diritto di mantenere figli e famiglia tutelando il proprio stipendio. Un assicurazione non cancella la dignità di un uomo.

      • il profeta

        concordo la tua tesi se vivessimo in un paese normale ,ma siccome viviamo nel paese del bengodi ,nessuno sarebbe in grado di tutelarti e saresti alla mercè dei delinquenti .
        In america se uno spara ad un delinquente all’interno della sua proprietà gli danno la medaglia in Italia vai in galera, per questo che ho detto che in questo paese di Zombi non vale la pena tentare di difendere un pieno di benzina fatto a sbafo da 2 coglioni.io mi sarei limitato a prendere la targa.

  • Edoardo

    Basterebbe fare dalle 22 alle 6 un bel pagamento anticipato per evitare queste situazioni!!!!!!!!!!

  • Filippo

    mi associo !!!
    NOME E COGNOME
    giornalisti a metà
    sempre, purtroppo