Commenta

30enne bresciano svanito nel nulla, studiava a Cremona

scomparso

Manca da casa da lunedì 27 agosto, Marco Giannini, 30 anni, bresciano, studente di ingegneria informatica all’Università di Cremona. Del ragazzo, che risiede a Lonato con la mamma, non si hanno più notizie da quando nella stessa giornata è stato coinvolto in un piccolo incidente stradale a Castenedolo nel quale ha tamponato un’auto della polizia locale, allontanandosi subito dopo. La denuncia di scomparsa è stata presentata ai carabinieri dai familiari del giovane, che starebbe attraversando un momento particolarmente difficile, tanto da convincerlo a lasciare gli studi a Cremona. Al momento della scomparsa indossava un cappellino, scarpe da tennis e una tuta della Adidas con pantaloni a strisce arancioni. Guida una Citroen C2 giallo-verde. Il cellulare risulta essere spento dal giorno dell’incidente. Chi avesse notizie può telefonare ai carabinieri oppure al 333 9567565.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti