Commenta

Vanoli contro Brindisi, Caja: "Servono difesa e buone soluzioni"

vanoli

foto Francesco Sessa

Domenica 14 ottobre alle ore 18.15 la Vanoli Cremona sarà ancora una volta impegnata in trasferta. I biancoblù giocheranno infatti al PalaPentassuglia contro la neopromossa Enel Brindisi guidata in panchina da coach Piero Bucchi.

LA PRESENTAZIONE DI COACH ATTILIO CAJA

“Brindisi è un’avversaria di ottimo livello che arriva alla partita contro di noi molto motivata e dopo quindici giorni di lavoro seguiti alla rocambolesca sconfitta con Varese. Quest’estate, dopo la promozione, ha operato molto bene sul mercato inserendo giocatori di qualità e di valore su un impianto già collaudato. Dal punto di vista tecnico sono un po’ più sbilanciati sul perimetro pur avendo sotto canestro lunghi di grande atletismo e sostanza come Grant e Simmons che sono anche ottimi stoppatori. In più c’è Robinson che è anche molto pericoloso nel tiro da fuori. Tra gli esterni invece Gibson è quello che gioca più palloni e si prende più responsabilità essendo un grandissimo attaccante. L’Enel ha anche un buonissimo nucleo di italiani che escono dalla panchina come Fultz, Viggiano, Formenti, Ndoja e Zerini. Sono giocatori di grande esperienza e qualità che permettono di mantenere sempre alto il livello di gioco della squadra. Brindisi ha sicuramente tante frecce nel proprio arco e noi dovremo essere bravi a disinnescarle con una grande difesa di squadra e trovando buone soluzioni e percentuali in attacco.”

EX DELLA PARTITA

Matteo Formenti

ARBITRI

Gli arbitri designati per la partita sono i signori Gianluca Mattioli, Luca Weidmann e Alessandro Terreni.

PRECEDENTI

Due vittorie per Cremona nella stagione 2010-2011, l’unica nella quale le due squadre si sono affrontate in serie A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti