Commenta

Macchinette sventrate al bar, ladri entrati da un minuscolo varco

Intrusione notturna al Caffé del Corso di Cremona. Da via Stretta Corta, vicolo che si affaccia su corso Vittorio Emanuele, i ladri sono entrati da un minuscolo passaggio creato dopo aver divelto le inferriate della finestra. Ladri professionisti e anche di corporatura minuscola, a giudicare dallo spazio piuttosto ristretto dal quale uno di loro è riuscito ad entrare. Una volta all’interno sono state prese d’assalto le macchinette videopoker, sventrate e depredate del contenuto, così come pure il denaro del cambiamonete e del registratore di cassa. Ad accorgersi del furto è stata questa mattina all’apertura la titolare dell’esercizio, che ha chiamato i carabinieri. Nessuna porta è stata forzata. Solo l’inferriata della finestra divelta e il piccolo passaggio dal quale il ladro di piccola taglia, o addirittura un bambino, ha avuto accesso. Il bottino ammonta a qualche migliaio di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti