Commenta

Incidente via Serafina, suggerisco di tamponare disconnessione asfalto

Lettera scritta da Matteo Tomasoni

Caro direttore,

prendo spunto da una vostro articolo del 19 ottobre (leggi l’articolo), riguardo un incidente avvenuto in via Serafina. Si diceva della rovinosa caduta di una signora in bicicletta, che forse addirittura con la testa, ha sbattuto contro una disconnessione dell’asfalto. Onde evitare altri spiacevoli incidenti, chiedo cortesemente (nel limite del possibile) il tamponamento della disconnessione.
Sempre in zona, ne approfitto per segnalare in via Fatebenefratelli 2/4  le condizioni del marciapiede, dove causa le radici delle piante, il manto di asfalto è sollevato in più punti. Criticità segnalata da cittadini e dallo stesso Comitato il 26 novembre scorso.
In occasione del rifacimento in zona di buona parte dei marciapiedi ho sentito la Direzione Lavori (sempre molto disponibile) che purtroppo conferma: causa mancanza risorse economiche non è possibile soddisfare le varie richieste. In attesa di una definitiva sistemazione (con poca spesa – 10/12 metri) mi permetto di suggerire: togliere parte di asfalto sollevato e livellare dove serve con pavimentazione in cemento, come si è fatto all’altezza del civ. 4.
I cittadini che si trovano a transitare sono doppiamente penalizzati vista la poca illuminazione (causa le fronde degli alberi).
Credo si debba pensare (già segnalato dal Comitato), ad inserire alcuni punti luce pedonali.
Al Comune valutare la situazione.
Grato per l’attenzione

Cordiali saluti
Matteo Tomasoni
Unione Nazionale Consumatori
Comitato di Cremona

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti