4 Commenti

Carabiniere cremonese ucciso, si indaga: controllava alcune auto

Intervento dell'Arma

E’ prevista lunedì l’autopsia sul corpo dell’appuntato scelto Giovanni Salis, carabinieri 48enne originario di Castelleone ucciso sabato pomeriggio a Lodi (dove lavorava) a colpi di pistola. Gli investigatori stanno continuando gli accertamenti alla ricerca del colpevole (coinvolti nelle verifiche anche gli esperti del Ris). La dinamica e le motivazioni non sono ancora chiare, ma stando a quanto fin qui ricostruito l’aggressore avrebbe sparato con l’arma dello stesso militare (trovata ancora legata con il cordino di sicurezza al cinturone). Sono stati esplosi tre colpi, e si apprende che due sono andati a segno al torace di Salis mentre uno si è conficcato nel muro. Si stanno raccogliendo elementi, anche sentendo chi si trovava in zona a quell’ora e acquisendo i filmati delle telecamere dell’intera area per controllare eventuali movimenti sospetti (le registrazioni potrebbero contenere la fuga dell’assassino). L’appuntato e carabiniere di quartiere, al momento dell’omicidio stava svolgendo verifiche su alcune automobili, che però non risultano rubate o sospette e per questa ragione al momento non risultano collegate al delitto. Cordoglio è stato espresso nelle scorse ore anche dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Toropazzo

    Tanto cancan per una nutria e nessuna parola per un povero carabiniere ucciso mentre faceva il suo lavoro! Innanzitutto le mie più sentite condoglianze a chi gli stava vicino e poi veramente, sono schifato da tutta quella gente che non ha più il minimo senso civico e disprezza in modo assurdo il suo stesso genere!

    • marco

      questa notizia non fa polemica per cui i vari flaminio &c.(del partito 5 bottiglie) non perdono tempo, aspettano come avvoltoi notizie per dare contro a qualcuno…e poi si dice di questo giornale….

    • nbc

      Sono pienamente d’accordo e porgo le mie condoglianze alla famiglia ed all’Arma.

  • Angy

    In t.v. si vedono quotidianamente politici,politicanti e politichini contornati da forze dell’ordine e poi vediamo carabinieri mandati da soli a farsi pestare a sangue o addirittura a farsi ammazzare….che paese civile!