Commenta

Danni da piccioni, ecco la situazione della scuola Manzoni

Lettera scritta da Matteo Tomasoni

Caro direttore,
prendo spunto da un vostro articolo a firma dell’ avvocato Luca Curatti presidente dell’ Uppi (piccoli proprietari): “Cosa fà il Comune per fermare i danni dei piccioni ? “. Torno a sollecitare una situazione più volte segnalata, quella della scuola Manzoni di via Decia. A lato dell’ingresso abbiamo chiesto al Comune la pulizia del marciapiede (viene fatta periodicamente da una ditta specializzata), dei muri compresi i lucernai dal deposito di guano, con l’inserimento di protezioni antipiccione.

Inoltre la cordonatura in cemento del sottotetto presenta evidenti striature (non sono tecnico) che potrebbero essere causate da infiltrazioni del canale (non più integro) di gronda. Le aiuole posizionate all’ingresso della scuola sono in uno stato di abbandono totale. Infine a lato del marciapiede ingresso palestra, esiste una piccola aiuola trascurata e trasfomata in parte in un vespasiano a cielo aperto..
Ringrazio anticipatamente l’amministrazione per l’attenzione che vorrà riservare al problema.

Cordiali saluti
Matteo Tomasoni
Unione Nazionale Consumatori
Comitato di Cremona

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti