Commenta

Liuteria, bene dell'Unesco La prossima settimana il riconoscimento?

triennale

Probabilmente la prossima settimana, il Comitato intergovernativo dell’Unesco, esaminerà per una valutazione definitiva la candidatura della tradizione liutaria cremonese come bene immateriale del patrimonio culturale dell’Unesco. Il Comitato si riunirà a Parigi nella sede dell’Unesco. Infatti si apprende che c’è una  ‘’raccomandazione positiva’’ per l’iscrizione da parte di Cecile Duvelle, a capo della sezione del patrimonio immateriale. L’iscrizione della liuteria cremonese tra i beni immateriale dell’Unesco,  pratica avviata dalla Amministrazione Corada e proseguita da Perri, sarà per  la nostra città un evento straordinario ed un biglietto da visita eccellente per l’apertura del museo del violino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti